Segretaria al caffè… 2…

Ancora una volta, mentre stavo per rimediare alla mia crisi di astinenza da caffeina, mi ritrovai in compagnia di Segretaria, che era passata alla macchinetta un minuto prima…
Mentre inserivo la chiavetta nella macchinetta e premevo il tasto solito (quello ormai consumato, che aveva ben impresse le mie impronte digitali…), sentii un profumo diverso dal solito provenire dalla fanciulla… e, siccome quando prendo il caffè sono più incline al buonumore, le chiesi di che si trattasse, e lei sorridendo mi disse “Ho preso un tè al limone… vuoi assaggiarlo?” Siccome avevo pessimi ricordi di tale bevanda alle macchinette, le dissi di no “…preferisco il mio caffè, grazie lo stesso…”
Presi il bicchierino e mi sedetti al tavolino accanto a lei, provvedendo diligentemente a mescolare il caffè. La macchinetta faceva un caffè veramente buono, ed il profumo era inebriante, al punto che, sebbene occupata a bersi il suo te al limone, Segretaria fissava il mio bicchierino di caffè e… quando terminai di mescolare mi chiese “Scusa, me lo fai leccare?”
…naturalmente, si riferiva al cucchiaino…

Commenti

Post popolari in questo blog

Primo incontro!

Il ritorno...

Ingegnere di cantiere...