Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

Lungo la strada del ritorno...

Rientro dal meeting. Buio pesto in autostrada, nemmeno tanto traffico tutto considerato. Procedo tranquillo a velocità di crociera (100 km/h) mentre l'autoradio manda il meglio che può offrirmi. Davanti di me, a distanza, i rossi fanali di coda di qualche auto e nello specchietto ogni tanto appare da qualche curva la bianca luce dei fanali di auto che mi seguono, anche loro senza fretta. A un tratto un lampo accecante nello specchietto, e appare un qualcosa che si avvicina a velocità "warp 99" sulla seconda corsia, continuando a lampeggiare per rendermi noto che si stava approssimando. Non ho intenzione di prendermela più di tanto, e me ne sto tranquillo nella mia corsia a destra, mentre il bolide mi raggiunge e mi supera in un istante infinitesimo (credo che andasse almeno a 200/230) sparendo all'orizzonte (dietro una curva) un istante dopo, in un tratto dove il limite massimo è 110, e ci sarà pure un motivo per un limite simile. Mentre passava, mi è sfuggito r

Amnesia...

Ma si può essere accusati e quasi ammazzati per una banale dimenticanza? :O    Telefonata incazzatissima, misto di urla, insulti e lacrime! Ha cominciato con un "Dove cazzo sei finito?" e dopo frasi irripetibili in qualsiasi ambiente, ha concluso con un "Va a farti fottere!!!"   E tutto per una banalissima dimenticanza che non era nemmeno del tutto colpa mia!   Ho dimenticato l'impegno che avevo per quel giorno, ma mi conosceva bene: avrebbe fatto bene a rammentarmelo anche il giorno prima, conoscendo la mia memoria per i dettagli irrilevanti quando ho diecimila cose importantissime da gestire... :(   Peccato!   In fondo all'inizio mi è dispiaciuto per come ha reagito, ma dopo un po' di tempo ho comunque ripreso la mia solita vita senza problemi e lei non l'ho mai più rivista, ma in quei momenti ero davvero sicuro che mi avesse voluto uccidere... e tutto perchè si è dimenticata che anch'io posso dimenticare l

Il mondo del se...

O vvero, cosa sarebbe successo se...? Il primo esempio che mi viene in mente è cosa sarebbe successo se me ne fossi fregato del mobbing esasperato e dei trattamenti ai limiti della denuncia penale che mi furono riservati in Serbia? Se avessi accettato di soddisfare il bene aziendale e andarmene in Brasile, sperduto per anni in mezzo alla foresta amazzonica per costruire l'ennesimo stabilimento? Cosa sarebbe successo se avessi accettato di vivere in una città sull'oceano, senza possibilità di balneazione per l'incredibile numero di squali e di farmi ogni giorno 9 ore di lavoro sommate a 3 ore in andata e 3 ore in ritorno su un autobus scortato da autoblindo militari per raggiungere un luogo nel mezzo della foresta dove stavano disboscando per costruire il nuovo stabilimento? Già! Cosa sarebbe successo? ... Semplice: quasi sicuramente avrei molti soldi a disposizione, molto probabilmente non sarei mai più tornato in Italia, certamente non avrei avu

Non posso farci niente...

Difficile vivere con il mio fascino! Stamattina accompagno mia sorella a prendere qualcosa in un negozio, entriamo e, mentre lei sta chiacchierando con la negoziante, io vengo avvicinato da una moretta carina che mi ha letteralmente sedotto dentro il negozio stesso... :P Si è avvicinata, mi ha annusato poi ha poggiato il muso contro la mia mano e ha cominciato a leccare, fino a quando non ho potuto fare a meno di cominciare a carezzarla, e ovviamente lei non aspettava altro... :) Una cucciolona bellissima :) Alla fine la negoziante mi ha chiesto se avevo un cane anch'io, le ho risposto di no e mi ha detto "Strano, di solito si comporta così solo con gente che ha dei cani... Evidentemente lei le è simpatico!" Eheheh... il mio fascino incredibile (nel senso che non ci crede nessuno) continua a sedurre senza ritegno... :P