Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Auguri!!!!

Tantissimi auguri di buon compleanno, sorellina

E poi dicono che Linux è difficile...

La fidanzata di Termico ha un problema al "portatile con vista" ( no, sembra che sia un portatile come tutti gli altri, senza aree panoramiche... pare che la ragazza debba configurare il wireless con la chiavetta di un noto gestore telefonico, e stranamente ha riscontrato qualche problema operativo per cui si è rivolta al fidanzato tecnico ), inoltre ha anche qualche problema con un famoso e indispensabile programma di fotoritocco che lei pare utilizzi per necessità lavorative ( e che pare non funzioni al meglio delle proprie possibilità semi-miracolose ) e glielo consegna per vedere se può sistemarlo. Termico ( che ne capisce ben poco di computer ) si accinge all’arduo compito sotto la consulenza fisica diretta di ProgettistaGiovane ( che, invece, se ne intende un pò di più di computer ) e provano a lanciare il sistema. Siccome lo fanno nella scrivania davanti alla mia, e siccome non ho mai visto vista, chiedo se posso assistere e vedere quella meraviglia di sistema operat

Se vuoi te la do..

Dopo l’espulsione di Disegnatrice , il posto accanto a me è rimasto libero per pochissimo, in quanto chi comanda ha deciso bene di spostare Stagista e piazzarla lì (beh, almeno fa meno strada in caso di mancanza di caramelle ...). Per fortuna, a differenza di Disegnatrice, la ragazza è praticamente silenziosa, usa il telefono solo per motivi di lavoro e per il resto si concentra sul suo lavoro al computer e non si fa sentire. Per sfortuna, a differenza di Disegnatrice, la ragazza è molto giovane e appassionata di tutto ciò che è IN dal punto di vista social-tecnologico, e questo causa seri problemi nei nostri rapporti interpersonali (ma anche in quelli milanpersonali e juvepersonali..) Un giorno, si volta verso di me e mi fa “MK?” “Si, che c’è?” “Sto facendo un riepilogo, e mi sono accorta che mi manchi tu” “Eh? Ti manco? Ma se sto qua..” Lei si mette a ridere, poi riprende “No dai.. voglio dire che manchi alla lista..” “Che lista?” (mi viene in mente la lista di Schindler , ma

Che pretese...

Normalmente, io arrivo in ufficio con un certo ritardo.. specie se lo si confronta con gente come PiccoloCapo che entra almeno mezzora prima degli altri per poter controllare i ritardi di tutti.. tanto poi non ha nulla da fare e si addormenta alla sua postazione o comincia a sperimentare tutti i giochi che trova online... Stamattina sono stranamente arrivato prima degli altri, al chè mi è toccato di aprire il portoncino esterno.. prendo la chiave, la infilo nell'apposito nottolino, faccio per girare e.. nulla!!! La chiave non funziona: non accenna nemmeno lontanamente a girare e far scattare la serratura.. evito di sforzare troppo solo per non trovarmi a ripagare chiave e serratura.. Vado nell'altro ufficio e vedo che Segretaria è già in postazione, allora le chiedo spiegazioni e lei mi da un'altra chiave "Usa questa: è quella della serratura in alto!" "Ma.. vuoi mica dire che.." "Si, non è ancora stata sostituita! E' un pò che non apri e c

Piange il telefono..

Lunedì sono entrato in ufficio, mi sono seduto alla mia postazione, ho acceso il computer e, quando finalmente si è reso operativo, ho cominciato a completare le lavorazioni in sospeso di venerdì sera. A metà mattina mi sono reso conto di una cosa strana, una sensazione che sentivo nell’aria ma non riuscivo a individuare… mi sono accorto che c’era una misteriosa sensazione di silenzio, eppure eravamo tutti presenti: Termico stava imprecando al telefono con qualche Cantierista che pretendeva di saperne più di lui (Orrore!!! Un banale Cantierista che realizza impianti termotecnici da anni e osa pensare di saperne più di un ingegnere laureato da poco in tutt’altro???), Termica stava imprecando con il programma (la termociofeca) che osava ribellarsi alle sue volontà (Orrore!!! Un banale programma di calcoli termotecnici che osa disubbidire ai comandi di un’ingegnere neo-laureato in tutt’altro???) e… no: Disegnatrice non c’era! Ecco la sensazione di disagio e di silenzio strano che percep