Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2010

Dato che sei inutile e inaffidabile...

Un giorno, in piena pausa pranzo, mentre sto passeggiando sulla riva del Grande Fiume, mi squilla il cellulare e appare un numero sconosciuto. Siccome c'è sempre la speranza che sia un grosso cliente pagante che cerca proprio a me e non alla Grande Società, rispondo e, dall'altra parte, mi giunge una voce femminile un tantino squillante. “MK? Ciao, sono io: Commercialista!” “Ehilà! Ciao, bella, come va?” “Bene, grazie, e te?” “Non mi lamento...” “Senti, devo dirti una cosa: dovresti passare da me in studio, possibilmente domani o dopodomani, nel pomeriggio, portandomi tutta la documentazione necessaria per fare i calcoli della dichiarazione dei redditi!” “Se te li mando tramite il SolitoCorriere (*) va bene uguale?” “No! Stavolta ho bisogno di te di persona! Anche perché nel frattempo mi devi compilare la modulistica relativa allo studio di settore (che possiamo fare direttamente al computer) e intanto ti restituisco i dati relativi alla rata dell'IVA trimestrale e se hai g

Ingegnere siamo a buon punto

Immagine
Questo è solamente un esperimento grafico, anche se raffigura una situazione che mi è capitata davvero in un cantiere. ------ 15 giorni dopo ------ ------ E per fortuna che il tipo aveva il casco di protezione... ;-P (ok, nell'episodio reale l'ho tirato via io dalla traiettoria di caduta della canalina e il cavo è invece caduto almeno un paio di metri dietro le sue spalle) PS: OK, tranquilli: il prossimo esperimento grafico lo farò fare alla mia sorellina, che almeno sa come usare GIMP , mentre per me grafica al computer significa praticamente solo CAD... ;-)

Tu come ce l'hai?

Strano, ma vero, quel giorno ero solo in ufficio (cioè ero solo nel mio antro, visto che i miei coinquilini erano in giro per cantieri.. o per negozi..), quando vedo arrivare Segretaria che si piazza dietro al monitor del mio computer. “Ciao MK” “Ciao Segretaria” “Posso chiederti una cosa?” “Certamente, dimmi tutto” “Volevo sapere.. tu come ce l'hai?” Sono rimasto ammutolito per un istante, poi ho accennato a rispondere “Cosa?” Lei mi guarda un attimo, poi fa “Ma quello, no?” indicando la parte di sotto della mia scrivania, in direzione delle mie gambe.. “Non ho capito bene..” “Massì, aspetta che faccio prima a controllare io direttamente!” Fa il giro della scrivania e mi si approssima, piegandosi poi su di me. Io già sto sudando, sebbene sia inverno, quando sento che mi fa “Dov'è?” Risvegliandomi dal sogno, mi rendo conto che c'è qualcosa che non va (in fondo, al controllo mattutino era presente..), e le dico (a costo di apparire stupido) “Ma di cosa stai parlando?” “Ma d

(In)competenza informatica...

Evidentemente PiccoloCapo è stato messo in black-list da chiunque, visto che ogni volta che manda una mail e telefona per chiedere conferma, gli rispondono costantemente di non aver ricevuto niente o, se hanno ricevuto la mail non ci sono gli allegati. Per ovviare, PiccoloCapo chiede a Disegnatrice o a Termica di inviare le mail al posto suo, e così è cominciata la seguente situazione assurda! SuperAmministratore è dal ClienteForsePagante, e chiama PiccoloCapo perché invii un file via email. PiccoloCapo gira l'ordine a Termica che invia la mail, PiccoloCapo telefona per chiedere conferma e poi urla “Termica!!! Sei un'untrice!!!” Lei risponde con rara eleganza femminile “Ma che ca##o stai dicendo?” Lui viene nella stanza ghignando come un idiota “Mi hanno detto che hai inviato un virus grosso come una pantegana incinta di una scrofa!” (???) Lei fa “Ma io non posso avere virus: ho preso il file dal Non-server e l'ho zippato in rar che altrimenti non ci sta e non lo leg

Ma perché non fai delle guide?

Termica ha sovente problemi con i comandi da usare nei vari programmi (openoffice, office, autocad, firefox), e purtroppo ha imparato che me ne intendo abbastanza e quindi per lei la soluzione più immediata non è premere F1 e leggere (ok, gli help dei programmi che utilizziamo noi sovente non servono a una fava, e sovente è difficoltoso raggiungere la voce giusta, ma mica devi collegarti online e navigare per ore: l'help è interno al programma stesso, lo vedi anche se non funziona la rete...) ma sussurrare con la voce più sexy del suo repertorio “MK, tesssoro, vero che mi dici come si fa?” Già il fatto che una collega mi chiami 'tesssoro' (con 3 S? E chi sei? Gollum ?), specie se è fidanzata con un altro e non ha alcuna intenzione di 'ripagarmi in qualche modo' (nemmeno offrendomi una dose di caffeina), mi sta sui marroni (ma questo è irrilevante: a me stanno sui marroni il 95% dei colleghi... e il rimanente 5% si salva solo perchè è sperduto in cantieri lontani...

Chi sa fa, chi non sa insegna...

La Grande Società ha da poco sostituito un prodotto relativamente semplice ed efficace per il calcolo delle protezioni contro i fulmini con la motivazione che tale prodotto, essendo realizzato da una casa costruttrice di apparecchiature dedicate, non può essere utilizzato per fare le progettazioni (personalmente mi sembra una stronzata, ma chi sono io per dire qualcosa a riguardo?). Il sostituto è un prodotto realizzato da un insegnante nonché membro dell'ente normatore nonché sedicente programmatore, e siccome che è certificato dall'ente normatore, va usato quello! Con le stesse motivazioni, mi è stata presentata la necessità di usare la 'ciofeca' al posto dei (più efficaci) programmi distribuiti (peraltro gratuitamente) dalle varie case costruttrici. PiccoloCapo mi da la custodia del cd, la apro e trovo dentro il cd, il manuale di istruzioni e la chiavetta usb per impedire l'uso del programma in più di un computer alla volta (incuriosito giro la custodia del cd