Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 29 gennaio 2010

Dato che sei inutile e inaffidabile...

Un giorno, in piena pausa pranzo, mentre sto passeggiando sulla riva del Grande Fiume, mi squilla il cellulare e appare un numero sconosciuto.
Siccome c'è sempre la speranza che sia un grosso cliente pagante che cerca proprio a me e non alla Grande Società, rispondo e, dall'altra parte, mi giunge una voce femminile un tantino squillante.
“MK? Ciao, sono io: Commercialista!” “Ehilà! Ciao, bella, come va?”
“Bene, grazie, e te?” “Non mi lamento...”
“Senti, devo dirti una cosa: dovresti passare da me in studio, possibilmente domani o dopodomani, nel pomeriggio, portandomi tutta la documentazione necessaria per fare i calcoli della dichiarazione dei redditi!” “Se te li mando tramite il SolitoCorriere (*) va bene uguale?”
“No! Stavolta ho bisogno di te di persona! Anche perché nel frattempo mi devi compilare la modulistica relativa allo studio di settore (che possiamo fare direttamente al computer) e intanto ti restituisco i dati relativi alla rata dell'IVA trimestrale e se hai già il modello per la comunicazione alla Cassa Pensionistica, portami anche quello, con le istruzioni per la compilazione!” “Ok, documenti per dichiarazione redditi.. studio settore.. IVA trimestrale.. Inarcassa..” (sto prendendo appunti)
“Per la documentazione della dichiarazione dei redditi, ricordati di portarmi tutti gli F24 che hai pagato relativi all'IVA, e anche le ritenute d'acconto versate dai tuoi clienti, e tutte le pratiche relative alle assicurazioni professionali, personali, automobilistiche, eccetera!” “Ok..”
“Ah, poi ricordati anche di portarmi la documentazione relativa al pagamento della quota di iscrizione all'ordine!” “Si..”
“E poi, ricordati di portare anche i registri, specie quello dei beni ammortizzabili, che controlliamo anche quanto manca alla fine delle quote di ammortamento!” “Bene..”
“Nel frattempo, dobbiamo anche controllare per alcune pratiche, che secondo me, potresti rientrarci..” “Uh?”
“No, te lo spiego poi quando sarai qui da me!” “Va bene!”
“Allora, ci vediamo domani o dopodomani?” “Dammi il tempo di prepararti la documentazione, facciamo dopodomani”
“Perfetto! Allora ti aspetto dopodomani nel pomeriggio, qui in studio!” “Ok, mi ricordi l'indirizzo?”
“Certo, ti mando una mail con l'indirizzo e con l'elenco di tutte le cose che mi devi portare!” (e dirmelo prima, che evitavo di prendere appunti giostrando in bilico tra telefonino, penna e fogli di carta?) “Ah, bene! Allora chiamo mia sorella e le chiedo se può prepararmi già la documentazione..”
“Non ti preoccupare: l'ho già chiamata io tua sorella, e mi ha detto che preparerà tutto per dopodomani!” “Eh?! Ma allora per quale motivo hai chiamato anche me?”
“Beh, ovvio! Il mio cliente sei te, quindi le comunicazioni le faccio a te direttamente.. poi, conoscendoti, so benissimo che è molto meglio se informo anche tua sorella (che è sempre molto più affidabile di te), quindi chiamo anche lei.. faccio male?” “No, certo che no.. te l'avevo detto fin dall'inizio che era meglio se ti rivolgevi direttamente a lei per queste cose per me incomprensibili di alta finanza..”
“Lo so, ma formalmente trovo corretto comunicare anche a te, anche se so che è praticamente del tutto inutile!” “Ma grazie, che cara amica che sei..” le faccio con un tono di voce imbronciato, al ché lei assume un tono di voce sensuale e mi risponde “Su, dai.. non fare così: lo sai che in fondo ti voglio bene.. piuttosto, adesso ti dico una cosa che non dirò mai a tua sorella, ma solo a te: un segreto solo per noi due..” “Uh? Dimmi..”
“Ricordati, quando verrai da me, dopodomani nel pomeriggio, di portare anche i soldi per pagarmi! SMACK!!!” e attacca.

(*) di solito, utilizziamo il mio amico e collega Architetto (suo marito) per la trasmissione bilaterale delle documentazioni.

mercoledì 27 gennaio 2010

Ingegnere siamo a buon punto

Questo è solamente un esperimento grafico, anche se raffigura una situazione che mi è capitata davvero in un cantiere.


------
15 giorni dopo
------

------
E per fortuna che il tipo aveva il casco di protezione... ;-P
(ok, nell'episodio reale l'ho tirato via io dalla traiettoria di caduta della canalina e il cavo è invece caduto almeno un paio di metri dietro le sue spalle)



PS: OK, tranquilli: il prossimo esperimento grafico lo farò fare alla mia sorellina, che almeno sa come usare GIMP, mentre per me grafica al computer significa praticamente solo CAD... ;-)

venerdì 22 gennaio 2010

Tu come ce l'hai?

Strano, ma vero, quel giorno ero solo in ufficio (cioè ero solo nel mio antro, visto che i miei coinquilini erano in giro per cantieri.. o per negozi..), quando vedo arrivare Segretaria che si piazza dietro al monitor del mio computer.
“Ciao MK” “Ciao Segretaria”
“Posso chiederti una cosa?” “Certamente, dimmi tutto”
“Volevo sapere.. tu come ce l'hai?”
Sono rimasto ammutolito per un istante, poi ho accennato a rispondere “Cosa?”
Lei mi guarda un attimo, poi fa “Ma quello, no?” indicando la parte di sotto della mia scrivania, in direzione delle mie gambe..
“Non ho capito bene..” “Massì, aspetta che faccio prima a controllare io direttamente!”
Fa il giro della scrivania e mi si approssima, piegandosi poi su di me.
Io già sto sudando, sebbene sia inverno, quando sento che mi fa “Dov'è?”
Risvegliandomi dal sogno, mi rendo conto che c'è qualcosa che non va (in fondo, al controllo mattutino era presente..), e le dico (a costo di apparire stupido) “Ma di cosa stai parlando?” “Ma del tuo computer!” risponde lei, guardandomi come se fossi un alieno.
“Ahhhh... è lì!” e indico sotto la scrivania laterale (il ramo della T che mi separa da Disegnatrice).
Lei lo individua e fa “Devo prendere il numero di serie, il modello e le varie caratteristiche!” mostrandomi una tabella e una penna.
“Fai pure...” le faccio.
Lo spazio è limitato e lei, impedendomi di alzarmi per permetterle di lavorare più agevolmente, mi consegna foglio e penna e si sdraia sulle mie gambe infilando la parte alta del corpo sotto la scrivania, e inizia a dimenarsi per pastrocchiare con il mio aggeggio e a dettarmi numeri e sigle che evidentemente pare io debba scriverle nella tabella.
“Hai scritto tutto?” “Si..”
Lei si alza, prende il foglio, si sincera che io abbia scritto tutto senza errori, poi si ricompone gonna e maglioncino e se ne va, lasciandomi solo, per andare a controllare i computer degli assenti...

venerdì 15 gennaio 2010

(In)competenza informatica...

Evidentemente PiccoloCapo è stato messo in black-list da chiunque, visto che ogni volta che manda una mail e telefona per chiedere conferma, gli rispondono costantemente di non aver ricevuto niente o, se hanno ricevuto la mail non ci sono gli allegati.
Per ovviare, PiccoloCapo chiede a Disegnatrice o a Termica di inviare le mail al posto suo, e così è cominciata la seguente situazione assurda!

SuperAmministratore è dal ClienteForsePagante, e chiama PiccoloCapo perché invii un file via email.
PiccoloCapo gira l'ordine a Termica che invia la mail, PiccoloCapo telefona per chiedere conferma e poi urla “Termica!!! Sei un'untrice!!!”
Lei risponde con rara eleganza femminile “Ma che ca##o stai dicendo?”
Lui viene nella stanza ghignando come un idiota “Mi hanno detto che hai inviato un virus grosso come una pantegana incinta di una scrofa!” (???)
Lei fa “Ma io non posso avere virus: ho preso il file dal Non-server e l'ho zippato in rar che altrimenti non ci sta e non lo leggono, e poi l'ho inviato!”
“Boh, mi hanno detto che è scattato il loro antivirus bloccando tutto, visto che c'era un virus dentro così grosso che poteva fargli scoppiare tutti i computer...”
“Ma è impossibile: l'avranno loro il virus! Noi siamo puliti: NotoAntivirusDiMarca non ha mai segnalato niente!” (io mi sto trattenendo a stento...)
Disegnatrice interviene “Ce lo mando io, senza zipparlo in rar che funziona lo stesso: non è così grande...”
“Fai pure!”
Lei prende il file dal Non-server e lo spedisce così com'è, PiccoloCapo prende il telefono e chiama “No, ha beccato di nuovo un virus e ha eliminato il messaggio...”
“Ma è impossibile: io sono pulita!” fa Disegnatrice.
Termica interviene “Anch'io sono pulita: non ho virus... ProgettistaGiovane mi ha scannato il computer da pochi giorni!”
“Si, anche a me l'ha scannerato solo pochi giorni fa, poi io non posso andare in internet e quindi non prendo nulla... (*)”
PiccoloCapo interviene “Si, ma forse abbiamo un virus nel Non-server... o forse è quel file lì che è infettato...”
“Ma no: impossibile! Io non l'ho preso dal Non-server, l'ho inviato dal mio computer...” risponde Termica.
Al chè non ce la faccio più e intervengo “Si, ma l'avevi salvato in locale?”
Lei mi guarda pensando chiaramente “ha parlato il cog##one” e risponde stizzita “Certo: l'ho preso dalla commessa...”
“E dove credi che stiano le commesse?”
A questo punto interviene Disegnatrice “Allora il virus è nel Non-server: noi siamo pulite...”
“Come l'acqua di scolo delle fogne: caricando il file in locale nel computer e maneggiandolo per allegarlo alla mail, vi siete infettate comunque!”
“AAAAAAHHHH!!! E adesso che facciamo? Chiamiamo ProgettistaGiovane e facciamo formattare tutto?”
PiccoloCapo interviene “Ma no: basta usare la scansione con NotoAntivirusDiMarca in locale... e poi come fa a essere infetto: non è mica un file exe?”
Io lo guardo e chiedo “Cos'è?”
“Un file di Autocad, quindi un dwg...”
“Di quelli che fa lei? Quelli con incorporati immagini jpg testi word e tabelle excel?”
“Si, certo...”
“Tutti questi formati possono tranquillamente contenere elementi virali...”
“Si, vabbè, ma il file è un dwg, quindi è pulito...”
“Il disegno cad sarà anche pulito, ma gli allegati interni no...”
Tutti in coro “E allora? Che facciamo?”
“Boh, ormai voi due siete infette, quindi cercate di starmi più lontano possibile...”
“Mavaff...”

Dopo un po' PiccoloCapo telefona di nuovo e poi ritorna dicendo “Ho scoperto l'inghippo: SuperAmministratore mi ha detto che in realtà il virus non l'abbiamo noi ma loro: hanno un virus che adesso stanno ricevendo in continuazione la stessa nostra mail sempre di seguito! Non aprite mai posta da loro, che sono infettatissimi...”

Lo guardo “Ma dai? Un virus che SI FA RIMANDARE la NOSTRA mail in continuazione? Cos'è: un virus triste e solitario che si fa mandare posta da tutti?”
PiccoloCapo mi guarda, poi fa “Boh? L'importante è che non siamo infettati noi, poi io non ci capisco niente: me l'ha detto SuperAmministratore...”
“Ah beh, se lo dice lui...”

(*) nota: a parte che va in internet lo stesso loggandosi con i dati di Architetta, riceve comunque in continuazione migliaia di mail dalle sue innumerevoli amiche che le mandano qualsiasi ca##ata capiti loro sottomano: giochini flash che lei prova subito, catene di santantonio che inoltra immediatamente a tutti, pubblicità su pillole strane o attrezzi particolari per scopi strani... che scarica e stampa immediatamente, e via così... ma lei è pulita: NotoAntivirusDiMarca non le ha mai trovato niente...

venerdì 8 gennaio 2010

Ma perché non fai delle guide?

Termica ha sovente problemi con i comandi da usare nei vari programmi (openoffice, office, autocad, firefox), e purtroppo ha imparato che me ne intendo abbastanza e quindi per lei la soluzione più immediata non è premere F1 e leggere (ok, gli help dei programmi che utilizziamo noi sovente non servono a una fava, e sovente è difficoltoso raggiungere la voce giusta, ma mica devi collegarti online e navigare per ore: l'help è interno al programma stesso, lo vedi anche se non funziona la rete...) ma sussurrare con la voce più sexy del suo repertorio “MK, tesssoro, vero che mi dici come si fa?” Già il fatto che una collega mi chiami 'tesssoro' (con 3 S? E chi sei? Gollum?), specie se è fidanzata con un altro e non ha alcuna intenzione di 'ripagarmi in qualche modo' (nemmeno offrendomi una dose di caffeina), mi sta sui marroni (ma questo è irrilevante: a me stanno sui marroni il 95% dei colleghi... e il rimanente 5% si salva solo perchè è sperduto in cantieri lontani...), se poi questa richiesta arriva quando sto imprecando sulla 'ciofeca', solitamente implica che devo:
1) aprire uno dei programmi indicati (e quasi sempre chiudere la 'ciofeca' altrimenti non ce la faccio...)
2) capire cosa deve fare (cosa difficile)
3) cercare i comandi che le servono (cosa lunga)
4) spiegarle quali passaggi effettuare (cosa praticamente impossibile)

Alzo lo sguardo verso di lei “Che c'è?” (uso un tono del genere “non mi scocciare” ma lei non intende capire) e comincia una discussione di questo genere:
“Come si fa?” “Cosa?”
“Devo levare le interruzioni di pagina..” “Da dove?”
“Da un computo di excel..” “Visualizzazione anteprima impaginazione..”
“Eh? Cosa?” “In alto, menù Visualizza, Anteprima impaginazione...”
“Ok, ci sono” “Lo so!”
“Eh?” "Mai pensato che ci facessi.."
"Eh?" “Le vedi le interruzioni?”
“No” “Scusa, errore mio: le vedi le righe blu?”
“Si” “Quelle sono le interruzioni di pagina”
“E allora?” “Selezionala col mouse e trascinala via!”
“Via dove?” “Via, verso la parte grigia della finestra...”
"E come le seleziono?" "Passaci sopra piano col mouse e vedrai che la freccia cambia forma.."
"Si, allora?" "Quando cambia forma fermati e clicca, quindi trascina via.."
“Fatto! E adesso?” “Torna alla visualizzazione normale”
“E come faccio?” “Menù Visualizza, Normale...”
“Ma grazie, sei un tesssoro...” “Si si, vabbene...”

A volte la richiesta è come levare le interruzioni di pagina in excel, a volte è come riportare le prime righe in ogni tabella di excel, a volte è come impostare i subtotali o bloccare le celle in excel (che abbia problemi con excel?), a volte è come impostare la pagina iniziale in firefox, a volte come impostare le pagine e i margini in word, a volte come inserire un comando di campo in openoffice writer, a volte come selezionare un gruppo di oggetti analoghi in autocad per computare un impianto, a volte come svuotare la cache e cancellare la cronologia di firefox per non far vedere che è stata due ore su fess-buk...

L'ultima volta se ne è pure uscita con un “Ma perché non fai delle guide per le colleghe poco dotate?”
Peccato che in quel momento ero veramente incaXXato nero (se volete sapere perché, leggetevi questo) e la mia risposta è stata questa “A guardarti non mi sembri poco dotata, e poi da quando un ingegnere informatico neolaureato ha bisogno di guide sui programmi da un ingegnere elettrotecnico laureato nel millennio passato e informaticamente ignorante?”
C'è rimasta un po' male, e per un po' non mi ha più rivolto la parola!
Ma in fondo, per lei, chiunque abbia un età superiore alla sua di almeno 5 anni è di fatto un "vecchio bacucco inutile" (testuali parole sue) e io ne ho ben 15 in più, quindi altro che inutile, per cui ho solamente ripreso un suo concetto consolidato... ;-)

Due giorni dopo, sento che mi chiama “MK?” “Uh?”
“Senti, tesssoro, come posso fare per aggiornare l'indice in word?”
Mentre ero incerto tra risponderle o lanciarle addosso il mio computer, ho sentito la mia voce mormorare “F9...”

venerdì 1 gennaio 2010

Chi sa fa, chi non sa insegna...

La Grande Società ha da poco sostituito un prodotto relativamente semplice ed efficace per il calcolo delle protezioni contro i fulmini con la motivazione che tale prodotto, essendo realizzato da una casa costruttrice di apparecchiature dedicate, non può essere utilizzato per fare le progettazioni (personalmente mi sembra una stronzata, ma chi sono io per dire qualcosa a riguardo?).
Il sostituto è un prodotto realizzato da un insegnante nonché membro dell'ente normatore nonché sedicente programmatore, e siccome che è certificato dall'ente normatore, va usato quello!
Con le stesse motivazioni, mi è stata presentata la necessità di usare la 'ciofeca' al posto dei (più efficaci) programmi distribuiti (peraltro gratuitamente) dalle varie case costruttrici.
PiccoloCapo mi da la custodia del cd, la apro e trovo dentro il cd, il manuale di istruzioni e la chiavetta usb per impedire l'uso del programma in più di un computer alla volta (incuriosito giro la custodia del cd e leggo il prezzo di acquisto del programma... STUKAS!!!).
Apro il manuale di istruzioni (una decina di pagine in formato copertina da custodia cd) e leggo le procedure di installazione, le avvertenze per usare il programma compresi i divieti di riproduzione, di copiatura e di fotocopiatura del cd, l'obbligo di pagare la licenza prima di aprire la confezione, l'obbligo di non visualizzare il contenuto del cd in compagnia, l'obbligo di non usare il cd dentro il forno a microonde, l'obbligo di non appenderlo allo specchietto dell'auto per evitare laser e autovelox, l'obbligo di usarlo esclusivamente con l'ultima versione di Windows XP comprensivo di SP2 (no: non SP3, ma SP2) e word, eccetera... poi, alla fine, trovo una spiegazione di utilizzo che dice di far riferimento al file di help interno...
Dopo questa vana ricerca, i miei sensi vampireschi iniziano a pulsare, ma è presto per percepire alterazioni nella Forza: non possono ancora aver distrutto Alderaan... (a questo punto, al massimo, Luke ha appena scoperto che gli imperiali travestiti da sabbipodi gli hanno eliminato gli zii mentre lui era alla ricerca di Obi Wan Kenobi)
Prendo il cd (secondo le istruzioni) e lo metto nel lettore, aspetto l'autoplay (secondo le istruzioni) e... dopo un minuto circa, apro Risorse del Computer, cerco l'icona del cd e la apro: tra i numerosi file non c'è alcuna traccia di un autoplay, così vado a cercare il classico setup.exe, lo trovo e ci clicco sopra per avviare l'installazione.
Si apre la finestrella classica di XP: “Questo installerà questo accrocchio, vuoi proprio procedere o preferisci che blocco tutto lanciando una BSOD?” (devo ammettere che XP sta migliorando nelle finestre di scelta... ;-P ...ma stavolta non posso dare retta al sistema...)
Procedo con l'installazione, si apre una finestra blu a pieno schermo, ma non la BSOD di XP, quella di installazione del programma...
Vuoi installare? Si o Si? Si
Vuoi installare nella cartella predefinita? Si o Si? Si
Vuoi aggiungere il programma a questi gruppi? Si o Si? Si
Vuoi permettere l'uso a tutti? Si o Si? Si
Vuoi...? MAPPORC#PUTT##ZOCC###!!! Vuoi deciderti a installare sto caxxo di programma che mi sono già rotto le @@???!!!
MENEFREGO!!! Vuoi rispondere alle mie domande? Si o Si? VAFFAN... Si
Allora, vuoi...? Ed ecco che mi rompo definitivamente e comincio a cliccare senza guardare finché termina la fase di richiesta.
...barra di scorrimento in lenta (ma veramente lenta: roba che nemmeno una lumaca col mal di pancia...) progressione...
Vuoi che creo un'icona nel desktop? Si o Si? Ma fai quello che vuoi, tanto io sul desktop ho levato la visualizzazione di tutte le icone e ogni tanto faccio pure pulizia...
Vuoi che creo un'icona nel menù di avvio rapido? Si o Si? Ok
Vuoi leggere il file Readme dove non c'è scritto assolutamente nulla? Si o No? No: non ho voglia di perdere tempo... ehi, come mai stavolta c'era anche l'opzione negativa?
Vuoi avviare il programma subito? No guarda, l'ho installato così perché non sapevo che fare, lo avvierò tra qualche mese... Macchecca##o passa nella mente di questi cosiddetti programmatori? Programma-tori? Al massimo programma-vacche!!! E poi voglio proprio vederti lanciare il programma senza che metto la chiavetta usb, anzi... vediamo un po' se se ne accorge e mi avvisa che la chiavetta manca...
Rispondo di si ed effettivamente mi avvisa che manca la chiavetta, la inserisco e mi appare la finestra di riconoscimento, con la richiesta di installazione dei driver appropriati, clicco per procedere con l'installazione e appare una finestra che mi avvisa che i driver contenuti nel sistema (XP con SP2) sono più recenti di quelli che dovrebbero essere installati (ma che? Hanno messo dentro i driver USB per 98? Ma esistevano?), e che è meglio tenere quelli esistenti, confermo e sparisce la schermata blu del programma, sostituita da una finestra che dice “L'installazione è terminata, riavviate in pace!”
Riavvio e il programma è pronto, aggiungo la sua icona che brilla saettante (essendo un programma di protezione contro i fulmini con icona a forma di fulmine, è proprio il caso di dirlo) in mezzo alle altre, nella mia barra delle applicazioni specifica (l'unica personalizzazione che sono riuscito a fare con XP, oltre a mettere un tema classico e squadratissimo al posto dei bordi finestra blu arrotondati e giganteschi).
Clicco sull'icona e si apre la finestra di avvio, ma non succede nulla: nessun messaggio, niente, solo la finestra di avvio a centro schermo, nessun movimento e nessun cambiamento del mouse nemmeno a passarci sopra. Casualmente ci clicco sopra lo stesso e... la finestra si chiude aprendo la schermata del programma! (e scriverlo da qualche parte? Altro che programma-vacche, ma nemmeno programma-scrofe!)
Allora, vediamo questo help... apro il file di help e trovo una pagina ipertestuale con un numero incredibile di link ai vari argomenti secondo la classificazione diretta delle normative (promette bene: sembrerebbe completo, a giudicare dal numero di argomenti), clicco sul primo link e... due righe di spiegazione che ho già letto da qualche parte, proprio nelle normative (le ho accanto, difficile che mi sbaglio), torno indietro (non c'è modo di andare avanti) e clicco sul secondo link... confermo i miei sospetti: ogni link ricopia pedestramente la relativa voce delle normative... e nulla di più!!! (ho detto programma-scrofe? Ma nemmeno programma-amebe)
Procediamo con la metodologia classica: inserimento dei locali da calcolare... Occacchio!!! non c'è modo di importare file da autocad o comunque da editor grafici??? Che @@!!! Devo ridisegnare la planimetria??? Vabbè... ma... come sarebbe che devo inserire solo strutture rettangolari? Io non ho 'solo' strutture rettangolari! E non c'è nessun modo per inserire una struttura di altre forme? E un serbatoio cilindrico? E per inserire la seconda struttura a 6 metri dalla prima verso nord-est, inclinata di 30°? Cosa? Non c'è modo di spostarla di 6 metri? Devo spostare 'a occhio'? Non c'è modo di inclinarla? Macchecca##o!!! Questo programma serve in uno studio di ingegneria, mica per spostare i mobili in un trasloco!!!
Macchicca##o è sto programma-amebe che l'ha fatto? Insegnante? Ahhhh, capito: è un programma di tipo 'accademico', che calcola solo strutture base, ovvero edifici rettangolari... quindi totalmente inutile nella maggior parte dei casi reali, come praticamente tutto quello che ha a che fare col mondo universitario...
A proposito, mi ricordo che ce n'è uno gratis su internet che fa lo stesso lavoro anche con strutture meno regolari, ma purtroppo non è certificato dall'ente normatore...
Ok, vediamo comunque di arrangiarci in qualche modo!

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------