Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2014

Addio e grazie per tutto il pesce...

Immagine
A questo punto, come avevo già annunciato precedentemente, sono quindi giunto alla fine delle mie storie! Nel senso che siamo arrivati esattamente al presente, quindi non vi sono nuove storie da pubblicare. Venerdi prossimo non ci sarà nulla, e probabilmente nemmeno il successivo (salvo eventi speciali dell'ultimo minuto, ma al momento non ci sono ulteriori sviluppi) Questo blog quindi per il momento si interrompe qua, in attesa di qualche nuovo episodio da raccontare, oppure potrebbero apparire saltuariamente episodi di varia natura sempre attinenti al mio lontano passato, oppure qualche racconto che potrei (tra)scrivere, com'era nelle mie intenzioni originali (prima dell'attuale deriva aneddoto-lavorativa), ma sicuramente non credo appariranno nel breve termine nuovi post. Ringrazio tutti i lettori per avermi seguito fino adesso. Restate sintonizzati, che il vampiro non è ancora morto, quindi qualcosa potrebbe sempre spuntare, anche se saltuariamente (liferea mi d

La luce oltre l'abisso!

Furono giorni duri, con quelle velate minacce, quei discorsi, quelle battute che GrandeCapo obbligava a fare nei miei confronti. Peraltro, con la drastica riduzione di paga, conseguente alla nuova gestione serba, avevo dovuto ridurre i viaggi da due weekend mensili a uno solo, ma avevo accorpato più giorni (tanto non c'era lavoro, come non mancavano di farmi notare) e quindi mi fermavo in Italia una settimana al mese. Alla fine, dopo una chiacchierata con GrandeCapo, che mi ha ribadito che, essendo io un mercenario e un esterno, dovevo comunque comportarmi da libero professionista e non da dipendente, avevo organizzato il mio viaggio di rientro. Approfitto della settimana italiana per gestire le varie cose che devo gestire, quando ecco che vedo apparire una email strana. La leggo e vedo che una ditta sta richiedendo le mie prestazioni per un lavoro. Vado a fare il colloquio e scopro che si tratta di una buonissima occasione, che spero di poter sfruttare a mio