Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

martedì 29 maggio 2007

Forse è meglio l’accendino… (e mica parliamo sempre della Segretaria...)

E’ bello sapere che chi lavora in un’impresa elettrica sovente ha solo vaghe nozioni confuse della materia con cui tratta ogni giorno…

In particolare, il concetto di arco elettrico è senza dubbio molto confuso, specie per il nostro amico CapoCantierista…

Vaghe nozioni di fisica dalle superiori, gli consentivano di sapere che l’arco elettrico è un fenomeno associato ad un corto circuito, e che è caratterizzato da un forte sviluppo di calore, ma tanto basta!

Uno dei giorni in cui si trovava in sede, mentre era impegnato in una discussione animata con sé stesso consistente in un inventario di cosa poteva essere trafugato in magazzino (chiacchierava con sé stesso, dicendo frasi del tipo “…Questo lo possiamo mettere in Cantiere1, quest’altro è quello che serve per Cantiere2, no, è meglio se lo porti in Cantiere3… Oh! Questo è perfetto per Cantiere4…”)

Ad un certo punto, decide di mettersi a fumare una sigaretta (all’epoca non c’era alcun divieto di fumo…), ma si accorge di non avere l’accendino… NO PROBLEM!!!

Ero anch'io in magazzino, ma dalla parte opposta, quando mi viene in mente una cosa, faccio per chiamarlo e... resto impietrito dall’ORRORE!!!

CapoCantierista aveva collegato un cavo di prova per alimentazione di quadri elettrici e si stava avvicinando due fili spelati alla punta della sigaretta che teneva in bocca…

In più o meno un istante, accadono simultaneamente parecchie cose:

· scocca l’arco elettrico tra i due fili, a meno di 10 cm dal volto di CapoCantierista…

· scatta l’interruttore generale del quadro elettrico a valle del contatore ENEL (vedi, quando dicevo che era meglio valutare la selettività di questo impianto di m€§da!!!)…

· tutti iniziano ad imprecare perché i computer sono saltati prima che loro potessero salvare l’importantissimo lavoro fatto…

· quello che resta della sigaretta di CapoCantierista finisce a terra, mentre lui si avvicina le mani al volto per essere sicuro che ci sia ancora qualcosa…

· GrandeCapo si precipita in magazzino pronto a fucilare sul posto chiunque fosse il responsabile… (naturalmente, era convinto fosse colpa mia...)

· CapoCantierista cade a terra, in preda ad uno shock…

· io tiro fuori il mio cellulare e chiamo immediatamente il Pronto Soccorso…

· GrandeCapo si getta su CapoCantierista ed inizia a praticargli un massaggio cardiaco… (almeno le basi del Pronto Soccorso le conosce…)

· Amministrativa entra in magazzino, afferra al volo la situazione e si precipita ad aiutare GrandeCapo, iniziando con la respirazione artificiale… (anche lei conosce le basi del Pronto Soccorso…)

· Segretaria arriva, vede la situazione ed inizia a piangere (?) per lo spavento…

Avanzamento veloce:

Arriva l’ambulanza, CapoCantierista è fuori pericolo, ma viene portato lo stesso in ospedale per controllo… Segretaria viene calmata dal personale sanitario (ma non viene portata via…) ed io ripristino gli interruttori scattati…

Dopo un paio di giorni, CapoCantierista si ripresenta in ufficio e si becca il megac@##iatone di GrandeCapo… Da allora, quando era in ufficio e voleva fumare, lo faceva nell’atrio, lontano da ogni specie di cavo elettrico scoperto…

6 commenti:

  1. Ma questa è roba da Darwin Award!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non abbiamo pensato di filmarlo, però... ;)

      Elimina
  2. Look on the bright side : adesso CapoCantierista ha una conoscienza ... "di prima mano" di cosa sia e come funzioni un arco elettrico :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti da allora non ha mai più fatto nulla del genere :)

      Elimina
  3. A sto tipo a dargli del mentecatto e' fargli 12 complimenti...

    RispondiElimina

Tranquillo, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------