Forse è meglio l’accendino… (e mica parliamo sempre della Segretaria...)

E’ bello sapere che chi lavora in un’impresa elettrica sovente ha solo vaghe nozioni confuse della materia con cui tratta ogni giorno…

In particolare, il concetto di arco elettrico è senza dubbio molto confuso, specie per il nostro amico CapoCantierista…

Vaghe nozioni di fisica dalle superiori, gli consentivano di sapere che l’arco elettrico è un fenomeno associato ad un corto circuito, e che è caratterizzato da un forte sviluppo di calore, ma tanto basta!

Uno dei giorni in cui si trovava in sede, mentre era impegnato in una discussione animata con sé stesso consistente in un inventario di cosa poteva essere trafugato in magazzino (chiacchierava con sé stesso, dicendo frasi del tipo “…Questo lo possiamo mettere in Cantiere1, quest’altro è quello che serve per Cantiere2, no, è meglio se lo porti in Cantiere3… Oh! Questo è perfetto per Cantiere4…”)

Ad un certo punto, decide di mettersi a fumare una sigaretta (all’epoca non c’era alcun divieto di fumo…), ma si accorge di non avere l’accendino… NO PROBLEM!!!

Ero anch'io in magazzino, ma dalla parte opposta, quando mi viene in mente una cosa, faccio per chiamarlo e... resto impietrito dall’ORRORE!!!

CapoCantierista aveva collegato un cavo di prova per alimentazione di quadri elettrici e si stava avvicinando due fili spelati alla punta della sigaretta che teneva in bocca…

In più o meno un istante, accadono simultaneamente parecchie cose:

· scocca l’arco elettrico tra i due fili, a meno di 10 cm dal volto di CapoCantierista…

· scatta l’interruttore generale del quadro elettrico a valle del contatore ENEL (vedi, quando dicevo che era meglio valutare la selettività di questo impianto di m€§da!!!)…

· tutti iniziano ad imprecare perché i computer sono saltati prima che loro potessero salvare l’importantissimo lavoro fatto…

· quello che resta della sigaretta di CapoCantierista finisce a terra, mentre lui si avvicina le mani al volto per essere sicuro che ci sia ancora qualcosa…

· GrandeCapo si precipita in magazzino pronto a fucilare sul posto chiunque fosse il responsabile… (naturalmente, era convinto fosse colpa mia...)

· CapoCantierista cade a terra, in preda ad uno shock…

· io tiro fuori il mio cellulare e chiamo immediatamente il Pronto Soccorso…

· GrandeCapo si getta su CapoCantierista ed inizia a praticargli un massaggio cardiaco… (almeno le basi del Pronto Soccorso le conosce…)

· Amministrativa entra in magazzino, afferra al volo la situazione e si precipita ad aiutare GrandeCapo, iniziando con la respirazione artificiale… (anche lei conosce le basi del Pronto Soccorso…)

· Segretaria arriva, vede la situazione ed inizia a piangere (?) per lo spavento…

Avanzamento veloce:

Arriva l’ambulanza, CapoCantierista è fuori pericolo, ma viene portato lo stesso in ospedale per controllo… Segretaria viene calmata dal personale sanitario (ma non viene portata via…) ed io ripristino gli interruttori scattati…

Dopo un paio di giorni, CapoCantierista si ripresenta in ufficio e si becca il megac@##iatone di GrandeCapo… Da allora, quando era in ufficio e voleva fumare, lo faceva nell’atrio, lontano da ogni specie di cavo elettrico scoperto…

Commenti

  1. Ma questa è roba da Darwin Award!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non abbiamo pensato di filmarlo, però... ;)

      Elimina
  2. Look on the bright side : adesso CapoCantierista ha una conoscienza ... "di prima mano" di cosa sia e come funzioni un arco elettrico :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti da allora non ha mai più fatto nulla del genere :)

      Elimina
  3. A sto tipo a dargli del mentecatto e' fargli 12 complimenti...

    RispondiElimina

Posta un commento

Tranquillo, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Post popolari in questo blog

Il ritorno...

Comincia il lavoro

Primo incontro!