Cos’è quel programma che usi tu… gnomo…linos(?), perché non lo trovo sotto windows?

Stavo rimediando alla mia carenza di caffeina, quando mi sento chiamare da PiccoloCapo.

Mi presento nel suo ufficio sorseggiando il bicchierino di caffè e mi informo su quale problema lo stesse affliggendo…

Lui mi guarda, guarda il bicchierino di caffè e pensa che potrebbe prendersene uno anche lui, poi mi fa “Non riesco a trovarlo!”

Era metà pomeriggio, stavo per crollare preda di un subdolo abbiocco post-pranzo e non ero assolutamente in grado di comprendere frasi composte diversamente dal classico soggetto-verbo-oggetto… così mi prodigai in un raro esempio di perfezione linguistica “Chi, o cosa, non riesci a trovare?”

Il mio impegno non mi valse la nomination per la consegna dell'Oscar come migliore linguista, ma attizzò le ire represse di PiccoloCapo “Non riesco a trovare il tuo programma!”

I miei neuroni si misero tutti d’accordo e mi apparvero in mente le seguenti frasi: “Io non ho un MIO programma!” “Perché cerca qualcosa di mio nel suo computer?” “Perché cerca qualcosa di mio?!?!?!” “Sono diventato misteriosamente un programmatore, senza neanche saperlo…” “Forse non trova qualcosa in rete (intranet…) di qualche commessa sulla quale sto lavorando!”

Un ulteriore lampo di genio fece sì che individuassi l’ultima frase come la più appropriata per la situazione, così decisi di utilizzare quella “Cos’è di preciso che non riesci a trovare?” (era possibile che avessi spostato una cartella, o che la rete fosse crollata in quello stesso istante… ipotesi neanche tanto peregrina, visto com’è impostata la rete e quale tipologia di servizio sia dedicata a quel sedicente server…) “Sto cercando quel programma che usi tu! Gnomo… Linos… come c@##o si chiama? Perché non lo trovo, sotto Windows?”

Un minuto di silenzio!

Capito di cosa stava parlando, gli dissi “Cerca su internet… (tu che puoi andarci… no, questo non gliel’ho detto…) vai su ‘google’ e cerchi ‘gnome’ e ‘linux’, con la x finale…” e me ne tornai alla mia postazione…

NOTA: credo, da alcune domande e battutine fatte in seguito, che PiccoloCapo abbia cominciato davvero a cercare qualcosa su Linux… dev’essere stato terribile per lui sapere che esiste qualcosa oltre a Windows… e più che altro che computer e Windows non sono necessariamente sinonimi… Adesso però tremo all’idea che, in brevissimo tempo, illuminerà tutti con le pillole di saggezza originate dalle sue competenze in linos… con lo gnomo…

Commenti

Post popolari in questo blog

Primo incontro!

Il ritorno...

Ingegnere di cantiere...