Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

giovedì 31 maggio 2007

Come lo lancio senza l'icona?

E venne il giorno in cui PiccoloCapo mi chiamò nel suo antro per dirmi “Senti, quell’accidente di programma per i calcoli elettrici...” “La ciofeca?”
“Si! Ecco, visto che bene o male dobbiamo usare quello...” “Si?!”
“Ecco, vorrei installarlo anche nel mio computer...” “Si?!”
“Installamelo!” Ecco dov'era la fregatura.
Mi accomodo sulla sedia di PiccoloCapo, stranamente più comoda della mia, inserisco il CD di installazione del programma e aspetto che parta l'autoplay... Uhm! Forse dieci minuti sono un po' troppi per un autoplay, diamo un'occhiata... risorse del computer... unità CD... apriamo la cartella... ecco l'autoplay... Boh! Non ho tempo da perdere... dov'è il setup... eccolo... clic e via...
Dopo pochi istanti parte la procedura di installazione, con le solite finestre che sono una forma di pubblicità assolutamente non occulta di questa eccezionale chiavica che ci si ostina a far passare come programma di calcolo impiantistico... con la descrizione delle meraviglie offerte dal servizio di assistenza tecnica (?) e con la frase parafrasata da una celebre pubblicità del passato, che dice pressappoco “...come avete fatto a vivere senza... finora???”
Si aprono le innumerevoli basi di dati che, miracolosamente, il programma di installazione scompatta nelle cartelle giuste... (ci vuol poco, basta lasciare le opzioni di default... fregandosene altamente degli standard aziendali... anche perché l'alternativa è quella di fare il trasferimento a mano di ogni singola cartella e di ogni singolo file, disassemblare gli eseguibili e modificarli per il puntamento corretto, reindirizzare i file e le DLL installate, riassemblare il tutto, ricompilare Windows, camminare a piedi nudi sui carboni incandescenti e pregare che al riavvio del sistema non esploda nulla... vabbè, scherzavo: non ci sono i carboni incandescenti...)
Al termine della procedura di installazione (dopo solo 25 minuti... no, non ho esagerato...), appare una bellissima finestra che indica come l'installazione sia stata effettuata con successo (?) e come ora si possa iniziare a lavorare con questa meraviglia tecnologica, e con un tasto “OK” che premo senza indugio, si apre una seconda schermata che dice “Inserire la chiave hardware!” Recupero la chiave hardware dal mio computer (ecco uno dei lati belli di questo programma...) e la inserisco nel computer di PiccoloCapo.
Avvio il programma e mi accorgo che non mi ha chiesto di riavviare... strano... infatti, il programma non parte “Chiave hardware non presente!”
Chiudo la finestra e mi appare il messaggio “Errore irreversibile...” “C@##o! Ti ho appena installato...” (effettivamente, questo “programma” è famoso per produrre errori irreversibili, non calcoli impiantistici...), ma siccome conosco abbastanza il pollo, riavvio il sistema e... “Ok! Metti user e password...” e mi allontano, per la privacy... PiccoloCapo digita username e password, naturalmente leggendoli a voce alta dal post-it attaccato al monitor che io non ho voluto vedere, ed il sistema si avvia... carica windows, carica outlook, apre la finestra di outlook oggi con la segnalazione delle 40 email arrivate e non lette, apre la finestra di gestione risorse e... siccome il CD era ancora dentro il lettore (no, non lo si può levare se non dopo il riavvio del sistema, per fargli caricare qualche strano driver...), apre l'autoplay per lanciare l'installazione “Cominciamo...” blocco l'installazione, levo il CD e “Dovrebbe essere tutto a posto...”
PiccoloCapo si siede, muove il mouse e... “Dove c@##o è?” “Cosa?”
“L'icona!” “Quale icona?”
“Come quale? Quella del programma... se non c'è l'icona come faccio ad aprirlo?”
Stranamente, questo programma è uno dei pochissimi sotto Windows che non crea in automatico l'icona di lancio (non crea neanche un sistema di disinstallazione... l'assistenza dice che basta rimuovere la cartella... fregandosene delle varie DLL che sbatte dentro windows...) comunque gli dico “Lo puoi lanciare dalla finestra… di avvio...” “Uh?!”
“Start, Tutti i programmi, Nome della ciofeca, Icona della ciofeca...”
I movimenti lenti e lo sguardo luccicante rivelavano che gli avevo appena dato la mappa di un nuovo mondo... Impossibile, direte voi, ma non avete visto il suo desktop...
Devo aver già detto da qualche parte che non so mai quando stare zitto... “Comunque, se vuoi l'icona...” “Eh? Ah! Si, mi sarebbe comoda...” mi riaccomodo sulla sua sedia, seleziono l'icona di avvio nella procedura che gli ho dato e, con la potenza del tasto destro del mouse, gli faccio il collegamento sul desktop... “...Ecco qua!” e mi alzo dalla sua sedia, lui si siede e inizia a cercare sul desktop... “Dov'è?” (è abbastanza cecato...) “Là, vicino a quelle di word ed excel...”
La individua subito e comincia a pasticciare...
“Ehm! La chiave hardware mi servirebbe per il lavoro che devo fare...” “Ah già! Prendila pure... però è assurdo! Dirò a GrandeCapo di comprare altre licenze e altre chiavi... non si può andare avanti così...”
“Non sarebbe una cattiva idea... così qualcun altro potrà usarlo senza rompermi i marroni a me e senza impedirmi di lavorare...” “Infatti, domani gliene parlerò...”

Nessun commento:

Posta un commento

Tranquillo, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------