Ma come si fa questo con Lopen Offiz?

Ogni tanto capita che squilli il mio telefono e appaia il numero interno della segreteria, la cosa implica che qualcuno mi sta cercando e Segretaria deve passarmi la chiamata, fin lì nulla di particolare, ma a volte la situazione è ben diversa..
“Pronto?” “MK?” “Si, che c’è?” “Senti, non è che potresti venire da me un attimo?” “Che succede?” “Ho un problemino col computer..” alzo gli occhi al cielo “Ok, arrivo..” “Grazie, caro..” (caro? ma chi? io?)
Prendo le chiavi e il cellulare (che non squilla praticamente mai, a meno che non lo lascio sulla scrivania abbandonato.. e poi non vorrei che Disegnatrice pensi di approfittare del mio cellulare.. visto che pare possa anche andare su internet, e permetterle di leggersi quindi l’oroscopo, per sapere con chi ‘oroscopare’..) e mi dirigo nell’altro alloggio-ufficio.

“Che c’è?” “Ciao MK” “Ciao Segretaria, che c’è?” “Devo fare un lavoro per SuperAmministratore” “Auguri..” e faccio per andarmene, lei si mette a ridere “No, aspetta.. devo preparare della documentazione per una gara di appalto!” “Va bene, e io che c’entro? E’ PiccoloCapo che di solito si occupa di queste cose, insieme ad Amministrativa” “Si, ma loro hanno fatto tutto e ora devo preparare le lettere da presentare al Cliente, con le schede del personale, gli importi degli appalti fatti e i lavori svolti nelle classi corrispondenti.. sai quelle cose lì?..”
Io la guardo come se avesse parlato in turco, poi le dico “Ehr.. quelle cose lì sono proprio quelle che di solito fanno PiccoloCapo e Amministrativa insieme..” – A meno che non facciano anche altro, ma questo non l’ho detto.. non ad alta voce almeno..
Segretaria mi guarda stupita del fatto che non ho ancora capito cosa vuole da me, a meno che non si riferisca a ciò che fanno insieme PiccoloCapo e Amministrativa, nel senso che vorrebbe che anche io e lei facessimo insieme le stesse cose.. ma io sono timido e non sono molto pratico.. di cercare tra i fatturati degli anni passati le cifre da ripartirsi per classi e per tipologie di lavoro..

Avendo capito che io non ho capito, Segretaria capisce anche che è il caso di spiegarmi dettagliatamente cosa vuole da me, così comincia un dialogo unilaterale col seguente tono: “Allora, PiccoloCapo e Amministrativa hanno diviso i fatturati per classi e per tipologie di lavoro, quindi ho tutti i dati per gli ultimi anni, allora devo preparare il foglio in cui riportare questi dati, ma io lo so fare con word e con excel.. però SuperAmministratore mi ha detto che vuole vedere i risultati fatti con lopen offiz e io non so cosa sia e come si usa questo programma, quindi mi ha detto di chiederlo a te che lo usi normalmente visto che usi linuss dentro il computer..”
Io la guardo un attimo (per consentire al neurone dedicato di effettuare la traduzione), poi le chiedo “Allora tu vuoi che io ti spieghi come si usa openoffice?”
Lei mi guarda dubbiosa, poi fa “Non lo so: SuperAmministratore mi ha detto che devo usare lopen offiz, cos’è questo openoffiss che hai detto te? Non è che mi vuoi far fare cose strane che poi mi licenziano?”
La guardo sconcertato, poi capisco e faccio “Tranquilla: il programma che ti ha detto SuperAmministratore è sicuramente OPEN-O..F..F..I..C..E, e io non ho intenzione di farti fare nulla di strano e tantomeno di farti licenziare!” (Al massimo possiamo fare qualcosa di perfettamente normale, visto che GrandeCapo non c’è ma nel suo ufficio c’è un comodissimo divano.. – no: l’ho solo pensato..)

Attacco quindi a spiegarle i fondamentali di openoffice (non ho tempo di entrare nei dettagli e approfondire il tutto), e mi accorgo che come insegnante continuo a fare schifo: l’allieva non ha capito nulla.. è il momento di ricorrere a un barbatrucco..

“Senti, openoffice è esattamente come office, writer funziona come word e calc funziona come excel. Salvano solamente in un formato differente, ma l’utilizzo è perfettamente uguale” “Uhm.. io devo usare i codici del GrandeFratello (no: non quello televisivo e nemmeno quello letterario) e poi inserire i listati..” AAAARRRGGHHH!!! Mi ero dimenticato che Segretaria e Amministrativa sono le uniche che continuano a usare quell’assurdo programma che dovrebbe essere un gestionale di tutto e di più, partorito dalle menti di FratelloGrandeCapo e di SuperAmministratore stesso (sicuramente dopo un festino a base di alcool e droghe pesanti..), e realizzato col meglio del meglio per un gestionale: access (e meno male che SuperAmministratore odia Microsoft, odia Office e vuole vedere solo lavori svolti su Openoffice..)

Penso un attimo, poi si accende la lampadina.. “Senti, tu fai il lavoro normalmente, usando word e excel, inserendo i dati da quel coso là.. poi, quando hai terminato tutto, richiamami!” “Va bene” e torno alla mia postazione..
Dopo poco meno di 3 ore, Segretaria mi chiama “Ho finito, adesso che faccio?” “Salva tutto in una cartella specifica, arrivo”
Vado di là e Segretaria mi mostra fiera una cartella piena di documenti word e excel che sono pronti per la gara.
Io le dico “Seleziona tutto e clicca col tasto destro” “Fatto.. e ora?” “Apri con.. e seleziona openoffice” Lei esegue e attendiamo che openoffice apra tutti i documenti di office, quindi le dico “Controlla ogni documento che non abbia modifiche di formattazione” Lei li guarda con cura, uno per uno e, quando giunge al termine del primo le dico “Se è a posto salvalo!” Lei esegue e appare il messaggio di conversione di formato “E ora cosa faccio?” “Era a posto? Allora digli di salvare col formato giusto di openoffice” Lei esegue e passa al documento successivo.. e via così fino alla fine..
Al termine, vede che i file nella cartella sono raddoppiati: oltre ai formati office ci sono pure gli analoghi file in formato openoffice..
Lei sorride soddisfatta e fa “Adesso questi non mi servono più!” e seleziona i file in formato office per cancellarli, ma io la fermo “Aspetta!” “Ma non mi servono: ho quelli con formato di lopen offiz, come vuole SuperAmministratore”
“Visto che stiamo parlando di SuperAmministratore, prima di cancellare, controlla nella documentazione della gara d’appalto che formato richiedono” Lei intuisce al volo e prende la lettera, scorre tutto fino al punto che interessa “..allora.. ecco: i documenti dovranno essere prodotti in formato office (.doc e .xls)..” Alza lo sguardo verso di me e “Ma allora?” “Allora tu hai fatto quello che SuperAmministratore voleva, ma siccome non è SuperAmministratore che decide cosa vuole il Cliente, a lui farai vedere che hai fatto la tua bella cartella con openoffice, ma al Cliente spedirai la documentazione in formato office..” Lei mi guarda un istante e poi fa “Non devo convertirli di nuovo, vero? Mando quelli originali?” “Certo..” e mi alzo per andarmene, ma lei mi richiama “Grazie, mi hai aiutato molto.. e mi hai anche insegnato a fare le cose con lopen offiz..”
La guardo stupito, resisto alla tentazione di parlarle del divano nell’ufficio vuoto di GrandeCapo e ammicco “Già, ma non dirlo a nessuno..”

Commenti

Post popolari in questo blog

Presentazione...

Rivelazioni

Comincia il lavoro