Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

domenica 16 settembre 2007

E adesso...

E fu così che, in casa mia, apparve quella meraviglia tecnologica sulla quale sto appoggiando i piedi mentre scrivo... ;)
Andai a prenderlo in un supermercato, offerta eccezionale a basso prezzo con ottime caratteristiche hardware e software... adatto per l'utilizzo da parte di uno che si era appena messo su come libero professionista e sapeva usare solo il CAD e l'Office... aveva dentro l'ultimo ritrovato della tecnica, il neonato Windows XP Home Edition... (inoltre venivano allegati una serie di programmi molto utili per lo sviluppo della mia professione: Word, la potentissima suite Works e un paio di enciclopedie su CD di argomentazione varia...
Naturalmente non mancava il famoso antivirus di marca, indispensabile per navigare informati... ;)

Arrivai a casa e montai il computer, installai tutto l'installabile, collegai tutto il collegabile e accesi il tutto... e, nel giro di pochi minuti, ero dentro Windows e lo stavo configurando come mi serviva: accettazione della licenza, attivazione, registrazione, installazione dei driver, installazione dei programmi, accettazione della licenza, attivazione, registrazione, apertura del file Readme e lettura delle caratteristiche importanti dei nuovi programmi...
Per finire, procedetti all'installazione del pachidermico antivirus, e al collegamento in internet del mio nuovo mostro...
Modem riconosciuto, compilazione del numero telefonico, scatto alla risposta, avvio della connessione, apertura di Internet Explorer... inizio del download degli aggiornamenti dell'antivirus, inizio del download degli aggiornamenti del sistema operativo...
Termine del download degli aggiornamenti, installazione degli stessi, riavvio del sistema operativo...
Ero nuovamente operativo...
La differenza rispetto al Windows 98 che usavo al lavoro era notevole: la grafica era molto migliore...
Ero felicissimo del mio acquisto, trattavo il computer con tutte le cure che consigliavano nella newsletter, e sapevo che mi sarebbe durato a lungo...
E venne il giorno in cui dovetti litigare con il gestore della connessione a internet, mi pare per un disguido burocratico che si trascinavano dietro da parecchio tempo, senza mai correggere... e che io improvvisamente scoprii di pagare nella bolletta...
La lite fu feroce: quando mi fanno arrabbiare, divento una specie di mostro assetato di sangue... :P
Quell'estate, di ritorno dalle ferie, scoprii che erano state fatte delle modifiche sotto casa: un nuovo tombino si era aggiunto alla numerosa famiglia... su quel tombino c'era il nome di un gestore di trasmissione dati che offriva un servizio alternativo al monopolista, e con una velocità spaventosa, dato che lavoravano con la tecnologia della fibra ottica...
Non persi tempo a prendere le informazioni necessarie e ad attivare il servizio...
E fu così che dovetti mettere mano alla componentistica del mio computer nuovo, per la prima volta... installando la scheda di rete...
Nel frattempo, il nuovo gestore si trovava impossibilitato ad attivarmi il servizio, perché l'amministratore del condominio non gli permetteva di accedere alla cantina per portare la connessione e montare la centralina... quando lo seppi, incazzato per i ritardi, mi recai personalmente da quello che, fino a quel momento, era stato l'amministratore del condominio dove abito, e chiesi “gentilmente” spiegazioni: lui balbettò qualche scusante, cercò di trovare delle difese assurde, ma quel giorno io ero assetato di sangue...
(si, adesso c'è un altro amministratore... :P )
Quando finalmente potei collegarmi a internet con la fibra ottica, fu un'altra cosa... finalmente scoprii il brivido della velocità nella navigazione, iniziai a sfruttare i motori di ricerca per i siti che mi interessavano, scoprii che online c'era moltissimo materiale tecnico indispensabile per il mio lavoro e... ultimo ma non ultimo... non avevo più problemi a seguire le discussioni nel mio forum preferito, dove vedevo finalmente in “faccia” i personaggi di cui finora avevo solo sentito parlare (difficile vedere le “facce” quando le immagini sono disattivate, perché rallentano da matti lo scaricamento di una pagina... o perché mentre scarichi la seconda ti cade la connessione...)
Con la fibra ottica, era veramente un altro mondo: dalle discussioni del forum risalii a un sito dove potevo scaricare tranquillamente (e legalmente) una suite completa sul tipo di Office, che veniva spacciata per migliore dello stesso Office... e la scaricai... faceva impressione vedere che, nel giro di neanche 10 minuti avevo scaricato un programma di circa 600 MB, quando fino a pochi giorni prima, ammesso che la connessione avesse tenuto, ci avrei messo almeno due giorni...
Non mi accontentai: scoprii altri siti che distribuivano programmi gratis, e fui colpito dalla febbre dell'ingordigia: scaricavo, installavo, provavo e... se non andava, disinstallavo e via...
Fui preso dalla fregola del web... e trovai un sito che offriva la possibilità di ospitare delle pagine web gratuitamente (allora era di moda... io non potevo permettermi siti a pagamento e quel particolare sito permetteva l'hosting gratuito anche per pagine web a sfondo commerciale... lo feci (avevo un amico che era capace a fare le pagine web... ci voleva poco con il programma che usava lui... gli portai il testo che volevo inserire, lui mi preparò la pagina web e venne da me per caricarla online... era carina: non aveva nulla di particolare, ma c'era il loghino che mi ero costruito a fatica con OpenOffice (non sono molto bravo con la grafica...) c'era il testo che volevo ci fosse e c'erano i miei recapiti, in modo che chi volesse contattarmi lo potesse fare...
In quel periodo non era neppure molto difficile registrarsi nei vari motori di ricerca, e così feci...
Ben presto la mia pagina cominciò a essere visualizzata e cliccata da molti portali del settore e da molti motori di ricerca... e iniziai a vedere i primi riscontri: la mia casella di posta elettronica cominciava a intasarsi per i curriculum che mi arrivavano da ragazzi che speravano io fossi una grande realtà aziendale, e cercavano di ottenere un impiego presso di me... impiego che non potevo offrire allora come non posso offrire adesso, fremendo di rabbia nel ripercorrere attraverso le loro lettere le mie disavventure alla ricerca di un posto di lavoro...
La mia speranza che quella pagina web mi facesse notare da qualche possibile cliente non si è mai avverata, in compenso ad ogni periodo successivo alla maturità o alle sessioni di laurea, ricevo innumerevoli curriculum vitae da aspiranti collaboratori per la mia prestigiosa azienda che ho scoperto da alcuni di questi curriculum essere molto nota, conosciuta e leader nel settore... e io che non lo sapevo...
Ma stavo parlando di internet... adesso avevo la possibilità di seguire le discussioni del mio forum preferito senza problemi di connessione... e cominciai a sfogliare le varie pagine del forum, iniziando a conoscere i vari personaggi e a capire dove erano più preparati e dove meno, al punto che quando vedevo qualche domanda da parte di qualche utente, intuivo già chi avrebbe risposto per primo...
Iniziai a seguire le discussioni sul sistema operativo alternativo, scoprendo che non era cosa per me: io ero diventato un esempio della peggior specie di utente windows: quello che sa fare solo clic... non capivo niente di terminale, di script e di simili allucinanti realtà... anche se un tempo lontano avevo persino programmato in fortran e scritto delle subroutine in assembler... ma era un tempo lontano e non ero più lo stesso personaggio...
Ormai le uniche cose che sapevo fare (che avessero somiglianza con la programmazione) erano quelle macro che mi scrivevo per word e quegli script per autocad che, nella mia vecchia versione 14, continuavano a funzionare imperterriti... ma nella versione 2000LT che usavo in ufficio non servivano più a niente... e ben presto smisi anche quelli...
Nel frattempo il mio computer doveva essere upgradato!
Ormai lo sapevo: quando cominciava a rallentare, era ora di ampliare qualcosa, e quando era tutto ampliato, era ora di formattare...
Avevo ormai sostituito per sempre quel mastodontico programma antivirus con delle versioni leggere e scattanti, che continuavano a non trovarmi mai niente... quindi non avevo problemi di virus: i rallentamenti erano dovuti alle capacità ormai ridotte della macchina...
Ampliai, riampliai, formattai...
Alla fine avevo messo dentro tutto il possibile, usavo solo più programmi opensource (o comunque free... o a poco costo) e avevo relegato nei cassetti quei programmi proprietari che, nel giro di poco tempo, diventavano obsoleti e inutilizzabili, specie se devi lavorare con terzi, che non capiscono di doverti passare i programmi in formato compatibile...
Avevo messo da tempo il primo SP per XP, ma ora era uscito il secondo e io non riuscivo a metterlo... non perché non ne fossi capace, ma perché dopo che lo avevo installato, andava tutto bene per alcuni giorni (sempre di meno, ogni volta) e poi cominciavano ad apparire le schermate blu, quelle che erano il preludio alla formattazione...
In quel periodo, capii l'importanza del backup, e feci anche la follia di mettere un secondo hard-disk...
Continuai a cercare di usare al meglio il mio computer, anche se vedevo che ormai stava tirando gli ultimi sospiri... aveva già quasi 6 anni... era il computer che mi era durato più a lungo (sebbene lo avessi comprato al supermercato) e sapevo che, comunque, ben presto sarebbe stato inutilizzabile: stava per uscire il nuovo sistema operativo... che pare richiedesse caratteristiche hardware che erano almeno il doppio di quello che io potevo disporre sul mio computer...
Iniziai a prendere più seriamente l'idea di un sistema alternativo... e cominciai a prendere informazioni sul mio forum preferito, dove in un'apposita sezione, c'era descritta la modalità di passaggio da windows a linux... e venivano nominate un paio di distribuzioni adatte ai principianti: mandriva e ubuntu... cominciai a prendere informazioni...
E... poco dopo, cominciò anche il periodo delle formattazioni continue...

Nessun commento:

Posta un commento

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------