Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 22 aprile 2011

Diamoci un taglio

C'erano molti disegni da plottare, tagliare e piegare e tutto doveva essere pronto per l'indomani mattina.
Io lancio in stampa i vari disegni e mi approssimo alla sala plotter per gestire i cambi rotolo e cominciare a tagliare e piegare i disegni man mano che escono.
Prendo il primo disegno, lo posiziono sulla taglierina, taglio i bordi corti, riposiziono, taglio i bordi lunghi, posiziono sul tavolo e prendo un foglio A4 per avere le dimensioni di piegatura (all'epoca non si faceva ancora il rettangolo indicativo attorno al testalino) e comincio a piegare con una certa accuratezza, fino a ridurre il disegno al formato giusto, e lo metto da parte.
Nel frattempo è uscito un altro disegno ed è in fase relativamente avanzata il terzo.
GrandeCapo passa da lì, assiste alla mia opera e si rende conto che sono totalmente inefficiente (a suo parere) e perdo troppo tempo nel fare le cose, quindi entra dentro cominciando a sbraitare e bestemmiando tutti gli dei passati presenti e futuri, afferra un disegno e, al grido di “Cosa caxxo fai? Si fa così!” infila il disegno nella taglierina, taglia via il lato corto dalla parte del testalino, comincia a piegare a occhio (il vero ingegnere ha le misure negli occhi, non perde tempo con i fogli di carta di riferimento) e poi si accorge che ci sono ancora i margini laterali da tagliare, quindi infila nella taglierina e rischiando di far saltare la lametta, taglia via i bordi dal disegno già piegato, mentre io lo guardo inorridito.
“Ecco! Vedi? Se stiamo ad aspettare a te, domani siamo ancora qui!” mi fa, gettandomi il disegno tagliato e piegato (anzi, piegato e tagliato).
Io prendo il disegno, lo apro davanti a lui e, come volevasi dimostrare, piegare a occhio senza rifilare prima ha fatto si che il disegno fosse storto, e poi tagliare dopo un disegno piegato storto ha fatto si che metà disegno fosse senza più squadratura, ma il fatto di tagliare anche il bordo sull'ultimo lato corto ha creato la situazione più paradossale: quel disegno alla fine somigliava parecchio a quelle bamboline di carta che si fanno ritagliandole su un foglio di carta piegato..
E così, causa la MIA incapacità e la MIA perdita di tempo, abbiamo dovuto ristampare un disegno completamente, eppure sono sicuro che ci avrei messo di meno a piegarlo a modo mio che a ristamparlo..
Per fortuna, GrandeCapo se ne è andato nel suo ufficio a meditare sulla figura di merda che aveva appena fatto..

2 commenti:

  1. Articolo 1. Il Capo ha sempre ragione.
    Articolo 2. Nel caso improbabile in cui il Capo non abbia ragione, si applica l'Articolo 1.
    Comunque, quando leggo le tue storie di stampe e plotter, mi ricordo di quel periodo in cui ho lavorato in uno studio tecnico (1995) come "Giovane Ingegnere al Primo Impiego". Ed al solo pensiero ancora mi sale il ribrezzo...

    RispondiElimina
  2. Non metto in dubbio che il Capo ha sempre ragione, ma trasformare un bel disegno formato A0 in una cosa del genere non mi sembra il modo migliore di dimostrarlo... ;-)

    Strano, ma sembra che tutti gli studi tecnici siano allo stesso identico livello...

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------