Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 2 luglio 2010

Ottimizzazione delle risorse

Era un nuovo lavoro nel mio bel cantieruccio nelle prealpi biellesi, ma stavolta non c’era molto di elettrico.
I lavori erano prevalentemente edili, per cui in mancanza di un elemento d’assalto come Architetto (impegnato dall’altra parte della penisola italica), i lavori vennero affidati alle (in)capaci mani di Architetta..
Prima riunione per organizzare i lavori, Architetta sceglie lo staff interno per gestire la parte impiantistica (Progettista e Termico) e cominciano le attività.
Io sono indaffarato con la Campagna di Russia (allora nella fase clou) e non mi interesso molto di quanto accade alle altre commesse, specie visto che non le seguo io..
Cominciano i lavori, che vanno avanti con apparente scioltezza, finchè un giorno sento Termico imprecare e bestemmiare contro ogni forma di divinità passata, presente e futura.
“Che hai?” “Quella baldr.. di Architetta!!!”
“Ha cambiato lavoro?” “Farebbe meno disastri!”
“Se lo dici te.. A proposito, se hai provato, forse è meglio che eviti di farlo sapere alla tua fidanzata.." "Ma manco morto ci andrei con una così stronza! Sarebbero soldi sprecati!”
Nella discussione è quindi saltato fuori che l’esperta Project Manager ha dimenticato tutta una serie di piccoli dettagli in sede costruttiva, ma roba da poco, cose da impiantisti.. per esempio dove far passare i tubi dell’impianto di climatizzazione, le canaline degli impianti elettrici e simili sciocchezze.. roba indegna di deturpare la mente di un’architetta..
Ma chissenefrega? Io devo seguire i russi.. o almeno così credevo..
Un giorno, mi squilla il telefono e rispondo “MK?”
“Ciao MK, sono GrandeCapo, vieni subito nella sala riunioni!”
Vado e trovo una riunione in corso dove:

  • Architetta aveva il trucco disfatto dalle lacrime, 
  • GrandeCapo aveva il volto disfatto dall’ira, 
  • Termico e Progettista avevano i volti disfatti dall'urlare e sbraitare in continuazione frasi senza senso, 
  • PiccoloCapo era disfatto dagli sforzi di trattenere i muscoli sfinterici ogni volta che GrandeCapo ringhiava.. 
praticamente era una vera e propria disfatta, peggio di Caporetto!

Durante la riunione vengo a sapere che:
  • Architetta ha combinato una serie di caxxate di cui non la credevo capace..
  • Progettista e Termico non hanno più idea di che pesci pigliare..
  • Il cliente ha chiesto spiegazioni sul fatto che, in 3 anni che ho seguito io i suoi lavori non è mai successo nessun casino (o almeno nulla che non sia stato possibile sistemare in breve tempo e con poca spesa), mentre in pochi mesi che lo stanno seguendo altri (Architetta) ha avuto guai in continuazione, e ora si scopre che la progettazione era fallata, i lavori sono bloccati e i costi stanno lievitando..
  • GrandeCapo è infuriato con Progettista e Termico che non si sono degnati di avvisare Architetta che pavimenti flottanti e controsoffitti sono fatti apposta per farci passare le tubazioni impiantistiche, rendendo gli uffici agibili e non orrendi alla vista..
  • PiccoloCapo è occupato a inventare scuse per giustificare il fatto che il responsabile della progettazione impiantistica non si è accorto di nulla di questi casini..
  • GrandeCapo comunque non ha alcuna intenzione di prendersela con PiccoloCapo e tantomeno con Architetta, che per lui saranno sempre innocenti, anche dopo le prove contrarie..
  • Io dovrò aiutare le due teste di ca.. (Progettista e Termico) a ridurre i danni ottimizzando la progettazione iniziale (che paroloni che riesce a trovare GrandeCapo in certe occasioni.. chissà dove le avrà studiate? Sulla Settimana Enigmistica?)
Io chiedo quindi di organizzare una riunione sul posto per vedere lo stato di fatto (o come direbbe GrandeCapo, per fare il punto.. che la punto ce l’ho già..) ma mi viene risposto un “ASSOLUTAMENTE NO!!! Tu non dovrai farti vedere da quelle parti!!!” senza ulteriori spiegazioni!!!
Dopo un paio di giorni, vengo comunque a sapere che il cliente ha richiesto di affidare il lavoro a me, facendomi subentrare ad Architetta, ma GrandeCapo, che aveva dato piena fiducia ad Architetta, non ne vuole sapere: ha capito che lei non è capace (forse lo sapeva già prima) ma non vuole dare la soddisfazione al cliente e quindi io lavorerò in incognito ricontrollando daccapo tutta la documentazione progettuale.. e i meriti li prenderanno altri.. (*)

Inoltre non potrò certo sospendere la campagna di Russia..

(*) si, è vero: GrandeCapo ha piena fiducia in Architetta esattamente come ha nessuna fiducia in me, ma che ci volete fare? E’ il richiamo del sangue: la famigghia.. (pare che ci sia qualche parentela tra lui e Architetta.. anche se hanno nomi diversi, un po’ di somiglianza in fondo c’è..)

14 commenti:

  1. In pratica sei Ingegnerik il cugino laureato di Diabolik che progetta in incognito! :-)

    Le canaline non servivano, sicuramente Architetta voleva utilizzare delle belle piattine inchiodate al muro come nelle case anni '50. :-)

    RispondiElimina
  2. > Le canaline non servivano, sicuramente Architetta voleva utilizzare delle belle piattine inchiodate al muro come nelle case anni '50. :-)

    Ma sai che non ci avevo pensato? Dal punto di vista architettonico deve essere meraviglioso mettere dei cavi da 120 mmq inchiodati alle pareti... ;-)

    > In pratica sei Ingegnerik il cugino laureato di Diabolik che progetta in incognito! :-)

    Ahahaha! Potessi anche andare a fare la spesa in incognito... almeno quando devo passare alla cassa... ;-)

    RispondiElimina
  3. Voi non capite niente, architetta ha pensato di usare quelle bellissime trecce da posare a vista che son di moda e che fanno tanto retrò. E magari pensava anche di mettere gli interruttori di ceramica da girare.

    RispondiElimina
  4. Probabilmente hai ragione, ma io aspetto ancora di vedere un catalogo dei costruttori che mi assicura che una di quelle bellissime trecce a vista riesce a portare una corrente da 200 A senza problemi, inoltre vorrei anche capire come avrebbe voluto mettere i tubi coibentati dell'impianto di riscaldamento e soprattutto dove avrebbero dovuto passare gli scarichi dei bagni dello stabilimento... ;-)

    RispondiElimina
  5. Architetta è una creativa. Mica può guardare quello che a noi comuni mortali sembra indispensabile.
    Più o meno è come architetto senza ritegno delle tua storie.

    RispondiElimina
  6. Non vorrei toccare tasti dolenti, ma ho l'impressione che tagliandoti il contratto tutto sommato ti abbiano fatto un bel favore...

    RispondiElimina
  7. > Più o meno è come architetto senza ritegno delle tua storie.

    Si, a livello di casini erano molto simili. L'unica differenza è che lei è più giovane e carina... non che ci voglia molto a essere più carine di quello là... ;-p

    RispondiElimina
  8. > Non vorrei toccare tasti dolenti, ma ho l'impressione che tagliandoti il contratto tutto sommato ti abbiano fatto un bel favore...

    Col senno di poi, potrei anche dire che questo episodio è stato (in un certo senso) l'inizio del declino, visto che in quell'occasione abbiamo perso un cliente abbastanza grosso ed è cominciata la discesa...
    Per quanto riguarda il favore, beh, diciamo che ci ho guadagnato in salute...

    RispondiElimina
  9. Colpe e meriti debbono essere evidenti..
    E di conseguenza, direi che potevano fantubarsi a farti fare lo gnomo senza riconoscimento.

    RispondiElimina
  10. > Colpe e meriti debbono essere evidenti..

    E lo sono stati, infatti..

    > E di conseguenza, direi che potevano fantubarsi a farti fare lo gnomo senza riconoscimento.

    Appunto: senza riconoscimento di meriti ma con chiari ed evidenti riconoscimenti di colpe quando il cliente in questione, subito dopo il lavoro, ha fatto eliminare la Grande Società dall'albo dei fornitori.. ;-)

    RispondiElimina
  11. >ha fatto eliminare la Grande Società dall'albo dei fornitori.. ;-)
    SSSSPOOOOOOOOOOOOOOOOOOO (il contrario di "ops" :D )

    RispondiElimina
  12. E il bello è che, dopo che le ho portato a termine il lavoro salvandole il posteriore, Architetta è pure riuscita a convincere GrandeCapo che fosse tutta colpa mia, questa eliminazione...

    E poi, qualcuno mi chiede pure per quale motivo sono così caustico con certi colleghi...

    RispondiElimina
  13. Successo anche a me, dopo una ristrutturazione di un reparto x lungodegenti ho scoperto che i letti (che dovevo acquistare), che avrebbero dovuto essere spostati in sala medica x le emergenze, non potevano passare dalle porte perchè erano larghe 90 cm anzichè i canonici 120 cm.
    Ma saranno così tutti gli architetti?

    RispondiElimina
  14. > Ma saranno così tutti gli architetti?

    Tutti no, solo buonaparte ( :-D ) infatti il mio amico Architetto non ha mai fatto una simile caxxata!

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------