Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 7 maggio 2010

Signorina, lei è pratica...

Siamo ormai alla fase finale della campagna di Russia, e dobbiamo cominciare a tradurre gli elaborati (purtroppo non basta solo scrivere in italiano usando le lettere dell'alfabeto cirillico e nemmeno è sufficiente usare il traduttore di gugol) e a tale scopo si è provveduto a individuare una persona che abbia la necessaria competenza (ovvero che conosca il russo e non costi cara). Il candidato ideale è risultato essere una studentessa russa che si sta per laureare qui in Italia, per cui si cominciano a inviare documenti a tale persona.
Lei traduce e provvede a restituire la documentazione tradotta via email, e lo stesso fa (al contrario) quando arrivano risposte dal cliente che devono essere tradotte prima di essere lette e comprese.
Quando non capisce qualcosa, che magari è stato descritto qualche elemento tecnico o si sono usati termini gergali, telefona a PiccoloCapo chiedendo spiegazioni su cosa significa il termine considerato, per cui non è raro sentire PiccoloCapo parlare al telefono e cominciare a dare sfoggio delle sue infinite (in)competenze tecniche, erudendo e formando la giovane mente di costei ai misteri della tecnologia.
Un giorno, PiccoloCapo mi chiama nel suo antro e mi fa vedere un foglio, dicendomi che è la traduzione delle richieste russe, dove si richiede di specificare qualcosa in merito a delle “tappature”.
«E cosa sarebbero queste tappature?»
«Non lo so! L'ha tradotto così la nostra interprete!»
«Ah, quindi non si sa cosa siano?»
«No, anzi: lei stessa ha chiesto se glielo spiegavamo!»
«Fammi vedere..»
Prendo il foglio e vedo che la richiesta è relativa ai soli cavi, per giunta ci sono molte richieste dettagliate (morsetteria, capicorda, puntalini, fascette, targhette identificative) e mi viene l'illuminazione!!!
«Sai cosa saranno?»
«No, ma l'hai capito?»
«Credo che intendano le 'bretelle'!»(*)
«OccaXXo!!! E mi sa che c'hai ragione!»
«Provvedo a preparare una nota di come predisporre le 'bretelle'?»
«Si, intanto io provo a spiegarlo alla nostra interprete, che lo vuole sapere.. Ma come glielo dico?»
Torno di là e comincio a scrivere, quando sento che telefona e comincia la parte didattica:
«...allora, dopo attenta riflessione, SONO finalmente riuscito a capire cosa diavolo sono queste 'tappature'! In gergo, NOI ELETTRICI le chiamiamo 'bretelle'.. si, come quelle che servono per tenere su i pantaloni.. no, è che nei cavi si fanno perché, quando si spela il cavo per scappellare il rame.. si, il rame lo si deve tirar fuori dalla guaina se no non serve.. e fare poi il collegamento, la guaina tagliata può rovinarsi, allora si mettono queste cose.. ecco, si tratta di una guaina termorestringente.. vuol dire che si stringe con il fuoco.. si, con la fiamma ossidrica.. si scalda e si stringe chiudendosi attorno al cavo.. com'è fatta? Ecco, come posso dire? Praticamente.. lei è pratica di preservativi?.. ecco, immagini un preservativo.. ma in realtà essendo un cavo multipolare immagini un preservativo con 4 o 5 dita, più o meno come i guanti che usano i ginecologi, come lei saprà benissimo..»(**)

(*) il termine gergale 'bretelle' indica la nastratura delle singole anime (conduttori) di un cavo multipolare, allo scopo di isolare le parti rese particolarmente delicate durante la lavorazione dal fatto di aver separato e spelato le singole anime per permettere il cablaggio interno ai quadri o le eventuali giunzioni. Tale operazione attualmente non si esegue più mediante nastratura ma tramite opportuni dispositivi in guaina termorestringente, come questi: terminali in guaina termorestringente (seconda figura, codice DBOS-LV).
(**) non vi dico quanto è durata la collaborazione con questa traduttrice, specie dopo che PiccoloCapo si è impegnato a erudirla sulla terminologia tecnica.
PS: chiedo scusa alle (purtroppo pochissime) lettrici di questo blog, per aver riportato pari pari il linguaggio dotto e forbito di PiccoloCapo...

13 commenti:

  1. (**) non vi dico quanto è durata la collaborazione con questa traduttrice, specie dopo che PiccoloCapo si è impegnato a erudirla sulla terminologia tecnica.
    ha messo giù e tanti saluti?

    RispondiElimina
  2. No, quel giorno ha resistito, e anche altri giorni... ma non tanti..

    RispondiElimina
  3. Piccolo Capo dovrebbe farsi assumere dalle aziende per mettere KO le imprese rivali. Se non fosse che qua si va nell'illegale...

    RispondiElimina
  4. Non sarebbe male, ma a quanto pare lo assumono per mettere KO l'impresa in cui viene assunto... ;-)

    RispondiElimina
  5. Immagino che non sia stata tanto la volgarità di PiccoloCapo ad indisporre la traduttrice, bensì la sua (di lui) ignoranza e demenza (di cui una simile volgarità è comunque cartina di tornasole). Con dirigenti così, chi ha bisogno della concorrenza per andare a gambe all'aria?

    RispondiElimina
  6. Immagini giusto ;-)

    > Con dirigenti così, chi ha bisogno della concorrenza per andare a gambe all'aria?
    Mai fu detta verità più grande

    RispondiElimina
  7. Dopo una spiegazione cosi malamente tecnica ma furbescamente allusiva se lo avessi avuto davanti gli avrei fatto vedere come funzionano le leve.
    Se a lui piace il russo a me piace il giapponese...Ude Hishigi Ashi Gatame.

    JeanGrey

    RispondiElimina
  8. Non ti chiedo nemmeno cosa significa il giapponese, spero solo che non scateni su di me la furia della Fenice ;-)
    (al massimo ti do l'indirizzo di PiccoloCapo per eventi catastrofici e devastazioni termonucleari... tanto io dovrei abitare abbastanza distante da lui, spero...)

    RispondiElimina
  9. Non preoccuparti, fino a che mi allieterai con le tue "Mille e una storia" avrai salva la vita. :D

    JeanGrey

    RispondiElimina
  10. Phew! Meno male.. quindi sopravviverò sicuramente per tutto il 2011.. :D
    Uhm! Devo cominciare a scrivere qualcosa per il 2012, non vorrei provare in anticipo la fine del mondo... ;-)

    RispondiElimina
  11. PS: ho trovato la traduzione del giapponese. Complimenti :D

    RispondiElimina
  12. Comunque, grazie a Dio, almeno Piccolo Capo non è un ginecologo...questa ci è stata risparmiata...
    E...grazie, MK, per esserti scusato a nome suo...Obbligata! Ciaooooo!

    RispondiElimina
  13. > Comunque, grazie a Dio, almeno Piccolo Capo non è un ginecologo...questa ci è stata risparmiata...
    Per vostra fortuna... ;-)

    > E...grazie, MK, per esserti scusato a nome suo...Obbligata! Ciaooooo!
    Lo so che è difficile crederci, ma all'epoca (quando è accaduto il fatto) ci ero rimasto male io per la ragazza che ci faceva da traduttrice, anche se non so nemmeno chi fosse.
    Quando l'ho messo in programmazione mi sono reso conto che non potevo certo farlo passare qui senza perlomeno chiedere scusa alle lettrici.
    Ciao :D

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------