Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 11 gennaio 2013

Serata in gelateria...

Visto che avevo il suo numero, tanto valeva che la chiamassi, ma io avevo un piccolo problemino di incomprensione linguistica, specie con lei che mescolava parole inglesi e tedesche, quindi il mio primo approccio fu più testuale: le inviai un sms in inglese.
Lei rispose nel giro di pochi istanti con un sms in serbinglese, che dovetti leggere almeno 3 volte per capirlo.
Le proposi quindi di uscire per prendere un gelato e lei accettò, ma solo se combinavamo un'uscita a 4, così chiamai il mio collega e lei chiamò la sua amica Bionda e ci trovammo tutti in gelateria, dove noi, essendo più vicini, arrivammo con discreto anticipo.
Lei scese dalla macchina, mi si avvicinò e io mi alzai in piedi per salutarla. Ci stringemmo la mano e le dissi sorridendo "No kiss?" Lei scoppiò a ridere, poi aggiunge un "Yes, of course!" e via con i soliti 3 baci serbi, poi ci sedemmo e ordinammo i gelati.
Le chiesi alcune cose sul suo lavoro e lei iniziò a parlarmi senza sosta, facendomi dubitare di quando la Bionda mi aveva detto che costei era estremamente timida ed estremamente silenziosa, al punto che lei e le amiche talvolta se ne dimenticavano...
Il collega e Bionda avevano già finito il loro gelato e ci guardavano ridendo, mentre io e la Spagnola ci guardavamo negli occhi e i suoi brillavano di luce propria, mentre mi raccontava del suo lavoro di insegnante di tedesco, dei suoi rapporti con i bambini, della sua vita e di mille cose che si accavallavano l'un l'altra mentre parlava a ruota libera, alternando frasi inglesi con parole tedesche e serbe... e io la guardavo incantato da quegli occhi luminosi e splendenti, da quella voce cristallina e vellutata, da quel viso dolce e delicato... la guardavo sorridendo, ogni tanto annuivo o rispondevo a caso alle domande che mi faceva, ma in realtà non capivo quasi niente di quello che mi diceva, però aveva una voce meravigliosa... ;)
E gli altri due se la ridevano prendendoci per i fondelli!
A un certo punto, lei si rese conto (anche grazie a un commento della Bionda) che ormai da diversi minuti, trascinata dall'entusiasmo, mi stava parlando direttamente in serbo. Si ferma, mi guarda e si mette a ridere, dicendomi "Oh sorry! I have speak in serbian, excuse me..." e senza rendermene conto, le risposi quello che stavo pensando in quell'istante "Don't worry! I have not understand nothing, but it's a pleasure listen you: you have a wonderful voice!"
Lei mi guardò un istante, poi sorrise esclamando un "Oh, thanks, my dear!" e, prima che me ne rendessi conto, mi abbracciò e mi diede nuovamente altri 3 baci serbi...
Io sorrisi e le dissi "Grazie, ma se parti sempre dalla stessa guancia, alla fine questa rimane più baciata e l'altra si ingelosisce, devi alternare!" ancora una volta lei scoppiò a ridere e poi mi ribaciò, ma partendo dall'altra guancia... "It's ok, now?" "Your kisses are always ok!" e segue altra risata.
Alla fine della serata, la riaccompagno alla macchina, dove mi saluta con altri baci, prima di salire e prepararsi a partire per andarsene a casa, attendendo l'amica che ci stava ancora salutando.
Bionda mi guarda sorridendo e mi dice "Non l'ho mai vista comportarsi così: tu le piaci davvero!"
Io sorrido, la saluto e torno a casa.
Mentre salgo, continuo a pensare alla Spagnola e al suo fascino allegro, quando sento arrivare un sms, che vedo provenire dal suo numero, lo leggo: "Hi, my dear MK. Thanks for this wonderful night! The best night for me from many years!"
Non so perchè, ma da quella sera non sono più riuscito a levarmela dalla mente... 

9 commenti:

  1. Risposte
    1. Ehm... non ho capito...

      Elimina
    2. Grande Lukas, questa vince un premio!
      Mk66, vai sul tubo, è roba di Eelst

      Elimina
    3. Ehm... questa mia mancanza di comprensione su una cosa che peraltro conosco, mi fa pensare che ho superato il limite di non ritorno con l'esposizione all'uranio impoverito...

      Grazie Trantor :)
      Lukas, come dice Trantor, hai vinto un premio! :)

      Elimina
  2. Gelati, baci, abbracci...eeeh voglio leggere la prossima puntata!! gh gh gh :D

    RispondiElimina
  3. OOoooooohhhhhh....

    ADORO le storie romantiche!!!!

    Dai Dai Dai racconta come continua, che mi sto struggendo di curiosità!!!

    :-D

    RispondiElimina
  4. Carissime, basta attendere... ;)

    RispondiElimina
  5. Caro Mk66..
    ma la programmazione sulla versione hard è andata tutta a o semplicemente la vena si è inaridita?
    Sono un mezzo lurker, scrivo un mex ogni tanto ma sei la mia lettura del venerdi sera..se non altro perchè mi vedo molto in te, nei miei continui viaggi in quel di zagabria verso la mia fidanzata (fatti tutti con una poverissima fiesta da una città del nord-italia che si chiama noisottolamadonninanonvediamoilsolepermoltigiorniallannocausanebbia...) .. in fondo, a parte un alfabeto diverso, serbo e croato tanto diversi non sono...

    In bocca al lupo in terra balcanica, suppongo molto fredda e molto nevosa... Ps nel tuo serbinglese,sei riuscito ad imparare il cirillico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è esaurita, anche se ammetto che non manca più molto alla conclusione, per il momento, ma ho avuto un problema con blogspot: ho perso tutti i post in programmazione e non ho avuto ancora modo di sistemare, visto che le copie sono in Italia... questo weekend rientro e recupero il tutto...

      Per quel poco che ne so io c'è un abisso: Zagabria (e la Croazia) sono completamente diverse dalla Serbia e da Kragujevac (forse hanno in comune solo la lingua, con la differenza che in Croazia usano l'alfabeto latino e in Serbia l'alfabeto cirillico)

      Freddo (tanto) e neve (poca per il momento) la fanno da padroni qua, comunque il serbo non l'ho ancora imparato, anche se ammetto che lo capisco abbastanza, ma grazie forse alla somiglianza col russo e alla mia "Campagna di Russia", grazie alla quale riesco anche a leggere qualcosa in cirillico, ma non tutto purtroppo...

      Elimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------