Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 25 maggio 2012

Ritorno in sede...

Ho quindi effettuato il primo lavoro per conto di GrandeCapo e di Progettista.
Ho anche rincontrato alcuni dei vecchi colleghi rimasti lì dentro: Progettista (quasi mai presente, seguendo un cantiere fuori sede), ProgettistaGiovane (quasi sempre presente, seguendo praticamente tutti i lavori elettrici), Termica (che segue buona parte dei lavori meccanici), ExSegretaria (dislocata presso un altro ufficio con altre mansioni e altra responsabilità) e, infine, Architetta (che peraltro è stata l'unica che quando mi ha visto in ufficio è corsa a baciarmi, chissà come mai...), oltre a una serie di nuovi collaboratori più o meno giovani.
Consegnato, mi avvisano che si stanno approssimando altri lavori analoghi e presto sarò contattato per farli.
In realtà, il presto non è stato così tanto presto, ma tra una cosa e l'altra sono comunque sopravvissuto lo stesso.
Nel mezzo tra i due incarichi ho effettuato pure un viaggio a Milano, per rispondere a un colloquio di lavoro, ma al solito, ogni volta che vado a Milano finisce che non concludo mai nulla: evidentemente da quelle parti vivono di castelli in aria e non hanno alcun senso pratico, o forse sono io che ho troppo senso pratico e non riesco a eccitarmi quando mi parlano di un lavoro a cui devo dedicarmi per almeno 24 ore al giorno, nella vana speranza che tutto vada nel senso giusto e riesca a configurarsi una percentuale anche per me, alla fine. Però il tutto dipenderebbe da me come tecnico, ma non solo, anche e soprattutto da alcuni commerciali, che non è detto ci mettano lo stesso impegno.
E poi, diciamolo chiaro: mi hanno convocato a Milano, sono arrivato alla stazione centrale e me la sono dovuta fare a piedi per diversi chilometri per raggiungerli, dato che costoro sono completamente al di fuori di ogni tratta di metropolitana!!! E per giunta parlavano di riunioni periodiche a cadenza bisettimanale? Ma dove siamo? Si fa presto a fingere di essere una multinazionale da film americano, ma le cose devono essere fatte bene, se vuoi tenere i collaboratori.
In definitiva, li ho mandati affan... senza passare dal via e me ne sono tornato a Torino.
Intanto stavo seguendo il lavoro infinito in Sardegna di Boss, oltre a qualcos'altro.
Così siamo arrivati infine a fine giugno, quando tutti i lavoratori italici cominciano a pensare alla partenza per le vacanze... e quando il mio cellulare ha suonato nuovamente, mostrando come numero chiamante quello di Progettista!
Altro colloquio rapido, so già di cosa si tratta, quindi preparo un'offerta analoga alla precedente, e lui mi dice che ci sono altre aggiunte: in definitiva stavolta si tratta di 3 progettazioni che devono consegnare in simultanea, nel giro di 3 settimane di luglio, improrogabilmente!
Accetto le condizioni restrittive, loro accettano la mia offerta e... passo 3 settimane di luglio seduto su una delle loro scrivanie a fare questo lavoro, restando infine nei tempi utili.
Uno degli ultimi giorni, ProgettistaGiovane (con cui lavoravo fianco a fianco) mi avvisa che GrandeCapo dovrà poi parlarmi, prima della fine dei lavori, e mi accenna che, secondo lui, stanno pensando di spedirmi in Serbia a dar man forte alla squadra distaccata laggiù!

8 commenti:

  1. > stanno pensando di spedirmi in Serbia

    E all'improvviso, immagini degli Alpini in Russia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, con abiti inadatti al freddo inverno, circondati da preponderanti forze nemiche (in numero di 300 a 1 circa) e praticamente senza munizioni... e avevano tutti il mio volto...

      Elimina
  2. Riesco a pensare solo a questo:
    " Sono tornato! Donna, sgombera la scrivania! "

    Per il resto confermo quanto hai scritto di Milano.
    Molti delle proposte [ anche all'interno dell'azienza ] venrtono su mansioni epiche, 300 ore di lavoro giornaliero con responsabilità civile + penale + pena di morte + appeso in piazzale Loreto se solo sgarridi 5 minuti una consegna.
    Poi di solito si tratta di mandare una mail al giorno.

    Quanto alle riunioni: il mio capo ha fissato una riunione periodica tassativa, fondamentale e imprescindibile.
    Pianificata ogni giovedì da febbraio 2012 a febbraio 2013
    Siamo al 28/5 e l'abbiamo fatta UNA VOLTA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > " Sono tornato! Donna, sgombera la scrivania! "

      ROFL!

      > Poi di solito si tratta di mandare una mail al giorno.

      In questo caso specifico, si trattava di vagare con la mia macchinina nei meandri della cosiddetta "padania" e individuare campi agricoli adatti alla coltivazione di pannelli fotovoltaici, quindi fare un progettino di massima da affidare a un markettaro insieme all'indirizzo e ai dati del posto, costui avrebbe contattato il proprietario rendendogli noto di essere fortunatissimo ad aver trovato l'azienda che era in grado di trasformare il suo mais in oro con l'aiuto del sole, sconfiggendo i meganoidi e mostrandogli una valutazione di massima di quanto avrebbe risparmiato/guadagnato, valutazione che casualmente lui aveva in tasca e che altrettanto casualmente si adattava alla perfezione proprio a "quel" terreno...
      Ovviamente, la mia percentuale sarebbe maturata solo se il proprietario accettava di cambiare raccolto, ma siccome a scuola mi avevano insegnato che cambiando l'ordine dei fattori il raccolto non cambia, io resto scettico di fronte a tali situazioni, come resto scettico quando mi assicurano che con un lavoro a percentuale, nel giro di pochi mesi, arrivero' a diventare cosi' ricco che nemmeno Bill Gates potrebbe immaginarselo... specie se poi chi dice cio' facendosi passare per mio datore di lavoro, arriva in ufficio con una macchina sgangherata posteggiata in mezzo alla strada, e non con un elicottero personale che gli risparmia il problema del traffico... ;)

      > Siamo al 28/5 e l'abbiamo fatta UNA VOLTA.

      Normale: i buoni propositi sono sempre i primi a sparire, specie quando vengono realizzati per almeno una volta... :P

      Elimina
  3. Anche da noi, quando c'era un altro socio (che poi, guarda caso, hanno cacciato) dovevamo fare un'importantissima e necessaria riunione alla settimana.
    Guarda caso, da quando non c'è più quel tizio, non si è più accennato a riunioni...

    Coooomunque, noi vogliamo sapere come ti ha accolto Architetta! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > Guarda caso, da quando non c'è più quel tizio, non si è più accennato a riunioni...

      Appunto, proprio come immaginavo

      > Coooomunque, noi vogliamo sapere come ti ha accolto Architetta! :D

      eheheh... capisco che tu sia rimasta soggiogata dal mio fascino irresistibile (in fondo succede a tutte le donne, soprattutto se non mi hanno mai visto... :P ), ma ti sei evidentemente distratta, o avresti notato la risposta:
      "e, infine, Architetta (che peraltro è stata l'unica che quando mi ha visto in ufficio è corsa a baciarmi, chissà come mai...)"

      Elimina
    2. Eeeeh ma tutto qui?
      L'avevo notato ma volevo sapere se c'era stato qualche altro retroscena di cui non avevi parlato :P

      Elimina
    3. Scusami, non avevo capito io.
      Si, ci sono stati dei retroscena che ho omesso (e che in parte hanno contribuito al fatto che ho accettato cosi' facilmente di rientrare in sede).

      Tu vuoi quindi sapere cosa e' successo dopo?
      Quando Architetta mi ha chiamato al telefonino chiedendomi se potevo aspettarla?
      Che voleva parlare con me durante l'ormai prossima pausa pranzo?
      E vuoi anche sapere di cosa abbiamo parlato?
      E di cosa invece non abbiamo parlato?

      Ma per questo dovrai aspettare che apra la sezione apposita >18 (a proposito, tu sei maggiorenne, vero?) :P

      Elimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------