Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 16 marzo 2012

All'alba pareggero`...

E' da diverse settimane che sto seguendo un lavoro per Boss, un lavoro che viene svolto in Sardegna e che io seguo da Torino sfruttando la potenza di internet e ricevendo quotidianamente email e telefonate dal referente locale, simpaticissimo e con uno spiccato accento, cosa che talvolta rende difficile la comunicazione, anche se alla fine, bene o male "capito sempre lo ho!" :P
Sto procedendo nella valutazione di questo lavoro, delle sue infinite varianti (si tratta di un lavoro pubblico relativamente grosso e complesso, essendo una struttura sanitaria) e mi accorgo che ci sono diverse carenze progettuali (che ovviamente implicheranno altrettante ulteriori varianti per noi), ma certe cose sono totalmente assurde, ai limiti del paradossale, al punto che mi viene in mente che tale progetto lo abbia fatto un neonato giocando con la tastiera di un computer nell'intervallo tra due poppate, e lo comunico telefonicamente al mio interlocutore, che mi chiede di inviargli un report su tali cazzate.
Provvedo a scriverlo, ripulirlo da frasi non conformi al codice deontologico e al codice civile, e a spedirglielo, e lui, da bravo picio, cosa fa? Lo trasmette alla progettazione, suscitando le ire dell'Ingegnera (si, si tratta di una donna, purtroppo...) che ha provveduto a progettare gli impianti (...senza ovviamente aver mai visto un solo impianto...).
La gentil fanciulla mi risponde alquanto offesa dalla mia mancanza di cortesia nei confronti del gentil sesso (peccato che io nemmeno sapessi che era una donna), dal modo con cui metto in dubbio le sue competenze (ricordiamoci che ho provveduto a ripulire attentamente la comunicazione prima di inviarla) e dal fatto che ho trovato ben 1483 cazzate in due disegni formato A0 (aggiungerei che forse erano di più, ma in fondo non li ho stampati: ho guardato a video i due disegni per una decina di minuti in tutto...).
Nasce quindi uno scambio elettronico-epistolare durante il quale i suoi insulti iniziali si placano e si passa dall'iniziale "se non capisci un cazzo di quello che ho disegnato hai solo da alzare il tuo culo pieno di merda e venire a vedere" a un successivo "veramente io sono laureata in ingegneria civile, ma mi hanno detto di progettare questi impianti di luce, acqua, gas, condizionamento e riscaldamento, e io li ho fatti copiando da un paio di riviste tecniche, che tanto si tratta di roba pubblica e va tutto bene"
Tra una cosa e l'altra, una variante e l'altra, una teleconferenza e l'altra (col telefonino di Boss, che trasmetteva ogni cosa... anche il sonoro conseguente al fatto che lui avesse mangiato fagioli la sera prima, e non sto scherzando: ne ha fatte un paio davanti a tutti noi e in teleconferenza con mezzo mondo...) provvedo quindi a riprogettare di giorno in giorno l'intero complesso, mentre i nostri colleghi locali procedono con la realizzazione, finchè arriva il giorno fatidico della consegna dei lavori e, a seguire, del pagamento.

Si, dicono che solitamente ci sarebbe anche il pagamento, a questo punto... peccato che l'Ingegnera abbia preso come un'affronto personale la mia interferenza nel suo lavoro (e forse non ha preso bene nemmeno il fatto che il committente non riuscisse più a comprendere l'utilità della sua figura nell'ambito di tale lavoro), e ha quindi sparso talmente tanto veleno in giro che... non ho ancora visto un centesimo...

4 commenti:

  1. Che dire? Quando sento di queste storie, ripenso ai miei nonni operai e contadini, e mi chiedo che cosa ho studiato tanto a fare. Se rinasco, non nasco più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quante volte ho detto anch'io le stesse identiche frasi, specialmente l'ultima!

      Elimina
  2. Argh, ci mancava solo l'ingegnera ultra-femminista!
    Ottimo invece il boss, che non perde tempo a darsi della "arie"! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che ultra-femminista era ultra-stronza!!! :P
      No, non se ne dava, anzi... ne distribuiva... ;)

      Elimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------