Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 4 novembre 2011

Windows, solo problemi...

Come ho detto, sono stato trasferito in un ufficio solitario, quasi come se fossi diventato un dirigente, anche se ovviamente i motivi non sono certo quelli.
Come al solito, il giorno dopo (venerdì), giunto alla pausa pranzo, blocco il computer ed esco per andare a mangiare il solito panino e bere il solito cappuccino, come ogni giorno, ma quando ritorno mi accorgo di alcuni dettagli inconsueti.
Prima di tutto, sedendomi e muovendo il mouse per avviare la finestrella di sblocco del computer, vedo che non ottengo alcun risultato, quindi guardo il case e scopro che è bellamente spento.
Lo riaccendo, ma vedo che l'avvio è stentato (nel senso che è più lento del solito) e a un certo punto mi segnala degli errori e si blocca.
Riavvio e il bestione parte, ma la schermata di XP finale non è quella settata con le mie impostazioni, quindi avvio i potenti sistemi di controllo (scandisk) e mi avvisa che dovrà fare la scansione al riavvio, per cui riavvio ulteriormente.
Scansione lunghissima, con una caterva di errori allucinanti, a cui pone rimedio automaticamente eliminando i file corrotti.
Appena parte, vedo che XP assume effettivamente la mia schermata, ma...
PANICO TOTALE!!!
Non parte più autocad, non parte più firefox, non parte nemmeno internet explorer... solo openoffice e outlook si salvano (office non lo so: praticamente non lo uso nemmeno, visto che si impalla una volta si e l'altra pure).
Nel frattempo, ho scoperto che c'è stato un black-out, che ha causato lo spegnimento ed evidentemente tutti i problemi.
Provo quindi a fare un ripristino di configurazione, ma al termine della fase lunghissima di elaborazione, scopro che i problemi restano irrisolti.
Siccome sono un consulente e non un dipendente, evito di fare troppi danni e chiamo in soccorso il sysadmin facente funzioni ProgettistaGiovane, che viene, smanetta, sfruculia, gira e rigira, rifà un altro ripristino di configurazione, rifà un altro scandisk e alla fine mi dice “Non si può fare niente!”
“Uh? Io devo finire un lavoro col CAD entro lunedì mattina...” “Tieni il cd di autocad, reinstallalo!”
Trovo l'opzione di riparazione dell'installazione, ma non funziona, quindi disinstallo e reinstallo daccapo (ci rimetterò le mie personalizzazioni, ma va bene lo stesso: le rifarò...).
Al termine, autocad riparte, quindi posso lavorare, ma internet non mi funziona assolutamente: appare un messaggio secondo cui una DLL risulta non valida (e non serve a nulla nemmeno reinstallare firefox).
ProgettistaGiovane si copia il messaggio e va a cercare la soluzione in rete, mentre io riprendo a lavorare sul CAD.
Alla fine (metà pomeriggio), l'amico ritorna e mi fa “Senti, non esiste alcuna soluzione! Bisognerà formattare, ma adesso è tardi: facciamo lunedì?” “Ok, adesso finisco il lavoro col CAD, che almeno quello è sistemato!”
Quando termino, mi accorgo che manca una mezz'oretta all'orario di uscita, quindi (affetto da delirium smanettis da ubuntiano) provo a riavviare firefox e mi segno il nome della DLL non valida (mswsock.dll), la cerco con Esplora Risorse dentro Windows/System32 e scopro che esiste ma ha dimensione 0B, quindi chiamo ProgettistaGiovane e gli chiedo di cercare la stessa DLL nel suo computer (la trova con dimensione 245B), allora gli spiego la mia idea: “Tanto si dovrà formattare, ma se provassi a sostituire la mia DLL con la tua, credi che andrebbe?” “Boh! Proviamo...” e mi spedisce il file via email (che per fortuna funziona), poi viene a seguire la procedura.
Sostituisco il file, riavvio il sistema un'altra volta, avvio firefox e... si apre la pagina principale del firefox reinstallato... lasciando ProgettistaGiovane a bocca aperta “Cacchio! Ha funzionato!” “Beh, sembrerebbe di si...”
Mi guarda e fa “Bravo! Ti sei evitato la formattazione!” “TI HO evitato la formattazione! Non crederai mica che la faccia io?”
A quel punto accenna a scherzare: “Vedo che a usare Linux qualcosa l'hai imparata con i computer...” “Sicuramente se avessi avuto qua Linux, non avrei avuto tutti questi problemi!”
E via per il meritato riposo... sempre troppo breve...
Lunedì rientro, accendo il computer e apro il file di CAD che avevo finito venerdì per lanciarlo in stampa, ma scopro che non mi vede il plotter! EccheccaXXo!!!
Pannello di controllo, stampanti... e dove diavolo sono finite tutte le stampanti? Occacchio!!! Aggiungi stampante, NO! Impossibile completare l'operazione, il server di stampa non è avviato!
Comincio a incazzarmi, ma provo lo stesso a riattivarlo dal pannello di controllo, ma nulla: termine improvviso dell'operazione!
E' il momento di cercare aiuto, quindi apro firefox e, sulla casella di ricerca di google scrivo il messaggio esatto della finestrella che mi appare, trovo subito 2 risultati: una pagina microsoft e un forum di supporto a Windows XP.
Seguendo la prima non ottengo alcun risultato, anche perché mi dice esattamente le stesse cose che già ho fatto, per poi rompere i marroni chiedendomi se mi è stata utile.
Seguendo la discussione nel forum, invece, scopro dall'intervento di un utente che il servizio del server di stampa dipende da un altro servizio connesso alla stampante installata, per cui cerco tra i vari servizi di sistema e scopro una voce che comincia comunque con HP... e non è attiva.
Ci provo, la avvio e poi vado sul server di stampa, lo avvio ma non me lo permette, quindi lo imposto in automatico (secondo le indicazioni del forum) e riavvio il sistema.
Alla fine del caricamento, apro il pannello di controllo, apro la finestra della stampante e... eccole tutte lì, belle e lucenti: i 2 plotter, la stampante effettiva e la stampante virtuale del PDF Creator.
Prova di plottaggio del mio disegno e di stampa di una relazione... superate brillantemente.
Per scrupolo, provo a fare un PDF con PDF Creator e lo crea, ma al momento in cui cerca di aprire Acrobat Reader per visualizzarlo mi spara lo stesso messaggio di errore che avevo con autocad, per cui vado a ripristinare l'installazione del visualizzatore di PDF e riprovo senza problemi.
Per il momento, è tutto a posto!
Per il momento... pare che i difetti li scoprirò col tempo, man mano che procedo... ma pare anche che ho capito come risolvere le cose senza eccessivi problemi, e soprattutto senza formattare.

8 commenti:

  1. Come dico sempre quando mi dicono "devi passare gli skill (sic) ai colleghi / consulenti / schiavi / eccetera", le capacità che fanno un buon sistemista moderno sono due: saper leggere i log di sistema (e/o i messaggi di errore), e saper fare una ricerca su Google. Con quelle basi, il 99% del lavoro è fatto.

    RispondiElimina
  2. Esattamente: basta leggere i messaggi di errore e cercarli con google (che poi e' quello che faccio normalmente, e qualcuno e' arrivato anche a pensare che io sia un mago del computer... proprio io...)
    Ovviamente i casini cominciano quando non si ha la possibilita' di andare online, ma siamo proprio nel campo della sfiga piu' nera... :)

    RispondiElimina
  3. Ovviamente la possibilità di non usare Win al lavoro è 0% (come da me del resto)?

    PS: ho letto un pò tutto il tuo blog, bello! ritieniti blogrollato da me!

    RispondiElimina
  4. > Ovviamente la possibilità di non usare Win al lavoro è 0% (come da me del resto)?

    Ovviamente

    > PS: ho letto un pò tutto il tuo blog, bello! ritieniti blogrollato da me!

    Grazie, contraccambio

    RispondiElimina
  5. Quindi, dopo un'intera giornata, hai finalmente imparato!
    Si.
    Hai imparato ad usare Google.

    [ Ed eccomi entrare in blacklist ]

    RispondiElimina
  6. ROFL

    ...quando finisco di ridere, devo ricordarmi di bannarti e cancellarti dal blogroll... :D

    RispondiElimina
  7. Ma ci conosciamo? Come fai a saperlo? :P

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------