Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

mercoledì 15 giugno 2011

A domanda risponda!!!

Lo so che non è venerdì, ma proprio stamattina ne ho sentita una che è degna di essere condivisa con i miei affezionati lettori, quindi ecco l'edizione straordinaria del tiggì... tarata tarataaaa...  :D

Allora, per vari motivi stamattina mi trovavo nella sala d'attesa di un ortopedico-podologo (o di un ortopodico? boh!), e mentre aspettavo entra un cliente (bianco, statura media, corporatura tra il normale e il robusto, giacca e cravatta, 24 ore, appena uscito da un parrucchiere completo di manicure, aria arrogante da "SoTuttoIo" e comportamento del tipo "IoSonoUnDioEGliAltriSonoMerde").
L'addetta al bancone (che, preciso, fa di tutto per rendersi ancora più antipatica di quello che è), gli presta attenzione e inizia un dialogo quasi surreale, tra i due (AB = Addetta al Bancone e CD = Cliente Deficiente):
NOTA: leggetelo tenendo conto che AB usa un tono del genere "che scassamarroni" e CD usa un tono del genere "quest'idiota non capisce chi sono io"!

AB: Buongiorno
CD: Buongiorno
AB: Desidera?
CD: Cosa?
AB: Posso fare qualcosa per lei?
CD: Si
AB: Cosa?
CD: Cosa cosa?
AB: Cosa posso fare per lei?
CD: Devo ritirare un plantare!
AB: Mi da il nome?
CD: Pinco!
AB: Pinco...?
CD: Pallo!
AB: Quindi il signor Pinco Pallo?
CD: Si
AB: Le è stato detto di venire oggi?
CD: Si
AB: Quando?
CD: Quando sono stato qua l'ultima volta!
AB: E quando è stato?
CD: Due settimane fa!
AB: Le abbiamo lasciato un tagliando?
CD: Si
AB: Ce l'ha?
CD: Cosa?
AB: Il tagliando!
CD: Si
AB: ...
CD: ...
AB: Me lo fa vedere?
CD: Cosa?
AB: Il tagliando!
CD: Ah! Si
CD appoggia la 24 ore sul bancone attentando alla salute dei vari contenitori di depliant pubblicitari, la apre e fruga un po' prima di prendere il tagliando suddetto e consegnarlo ad AB
AB (accede al computer): Bene, si accomodi pure!
CD: Ma devo aspettare?
AB: Si, alcuni minuti che si liberi il tecnico e possa farle provare il plantare!
CD (spaventato all'idea): Ma io non ho il tempo di aspettare! Devo solo ritirare il plantare!
AB: Qua risulta che il plantare deve essere provato e misurato, prima che lei lo possa ritirare!
CD: Ma non è possibile! Io ho da fare! Il mondo dipende da me...
AB: Si tratta solo di 10 minuti!
CD: Ma non è possibile! Tra 10 minuti devo rientrare in azienda! Dipendono tutti da me!
AB: Mi spiace, ma o aspetta 10 minuti o deve fissare un nuovo appuntamento!
CD: Per quando sarebbe questo appuntamento?
AB guarda il computer: Mercoledì della prossima settimana
CD sbigottito: E non si può prima?
AB: No
CD prende il telefonino, chiama qualcuno e sta un po' di minuti a parlare, una conversazione di cui non si capisce altro che il disappunto di non essere stato servito immediatamente, poi chiude la chiamata e si rivolge ad AB con tono rassegnato: Ok, va bene, aspetto!
In quella, fa capolino uno dei tecnici che si è appena liberato: Chi c'è da servire?
CD mi guarda ansioso, visto che io mi sono alzato dalla poltroncina (in realtà mi sono alzato per evitare che mi si addormentasse il culo causa l'attesa, ed è stata solo una pura coincidenza che la mia alzata abbia coinciso con la domanda del tecnico, anche se quelli di voyager penseranno che non è così... ;-) ) e mi si avvicina con fare quasi supplichevole (malgrado il tono arrogante): Per favore, ho molta fretta: l'azienda dove lavoro dipende da me e non posso stare troppo tempo fuori sede! Mi permette di passare per primo?
Io lo guardo un attimo, poi accenno un sorriso e: Prego, si accomodi pure!
CD: Grazie, molto gentile!
E si accoda al tecnico, guardando con aria vittoriosa AB, come dire "Vedi? C'è chi capisce il mio valore!"
AB non dice niente e si siede al bancone, mentre si apre l'altra porta ed esce la persona che stavo aspettando, quindi posso andarmene.

Ora, capisco dare risposte precise a domande precise, ma qui si esagera veramente!

Ah, per la cronaca, la scena (telefonata compresa) ha occupato praticamente tutti i famosi 10 minuti di attesa, e considerando l'orario, il suo rientro entro 10 minuti, e il fatto che dipendessero tutti da lui, a mio parere implica che o nella sua azienda lui è quello che da il segnale di inizio della pausa pranzo, oppure è l'addetto alla distribuzione dei pasti in mensa!

5 commenti:

  1. Più sono incravattati e impomatati, più sono ${ciondoli_maschili}. Compensano con la pompa esteriore il vuoto pneumatico interiore. E normalmente, più si considerano indispensabili, più sono personaggi secondari e sostituibili, che stanno dove sono solo per esasperazione del principio di Peter...
    (Nota: non che io asserisca che: cravatta <=> minchione. Ci sono persone che portano giacca & cravatta con assoluta naturalità. Gli incravattati di questo tipo invece lo emanano proprio, il profumo di "costume da SuperManager")

    RispondiElimina
  2. Caspita! Ma eri in agguato? :D

    Non posso fare altro che darti ragione in pieno.

    RispondiElimina
  3. ...mpffff MUAHMAUHMAUH! Ma LOL! Da morire dal ridere!

    RispondiElimina
  4. Benvenuta, e grazie per il commento :)

    RispondiElimina
  5. Bello bello.

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------