Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 22 ottobre 2010

Con lei non ci parlo

E venne il giorno in cui entrai in ufficio e fui accolto da un urlo disumano!
Ripresomi dallo spavento solo ricordandomi che essendo un non-morto non posso avere un attacco di cuore, mi approssimai alla mia postazione per scoprire che Termica era rossa come un pomodoro maturo (eppure non credo che durante la notte sia andata a prendere il sole..) mentre Termico e Stagista la stavano trattenendo a forza sulla sua sedia continuando a dirle frasi sconnesse del tipo “Calmati!” “Lo sai che è così!” “Non pensarci!” "Rilassati!", mentre Termica continuava a urlare e sbraitare senza ritegno, lanciando insulti e offese che avrebbero messo in imbarazzo persino me..
Ovviamente, non mi faccio mai i caXXi miei e, anche solo per evitare di rimanere coinvolto in quello che pareva proprio essere uno stupro all’interno del luogo di lavoro, o peggio, chiedo “Cos’è successo?”
Stagista si volta verso di me “Ciao, è colpa di Segretar..” non finisce di dire il nome che viene interrotta da nuove urla “Quella putt.. tr.. schifosa bast..! Che le venisse un accidente e la portasse via! Maledetta zocc.. putt.. bag..!”
Mi volto a guardarla e dico “Si, credo proprio che ce l’abbia con lei!”
Siccome non si riesce a parlare con lei davanti, faccio cenno a Stagista di venire a prendersi un caffè e spiegarmi tutto in un luogo appartato tranquillo, lasciando Termico occupato a stupr.. ehr, a tenere inchiodata Termica sulla sedia in attesa che si calmi.
Riassunto della spiegazione, che si è dilungata parecchio, mi è costata un caffè e mi ha fatto conoscere altri dettagli sul mondo femminile e sul vero significato del concetto di ‘vendetta, tremenda vendetta’: pare che Termica abbia scritto qualcosa sulla sua pagina personale di fess-buk (questa parte non era chiara, ma se ho capito bene si tratta di una romantica poesia dedicata al fidanzato per il compleanno..), e che l’amica Segretaria, convinta di essere spiritosa, le abbia aggiunto alcune frasi di contorno e modificato alcune ‘rime baciate’ adattandole a una sfera meno romantica e più prosaica. Pare anche che, non essendo stato privatizzato, tutti gli amici e le amiche di Termica abbiano quindi interpretato la versione revisionata come un’esplicitazione delle preferenze intime dei due piccioncini.. tra questi amici e amici degli amici pare ci siano anche le varie colleghe del fidanzato, che hanno letto e ora non la piantano più di prenderlo per i fondelli, e che lui si sia incazzato con lei al telefono e che lei abbia quindi riletto tutto, capendo al volo chi poteva essere l’autrice di certi versi danteschi (de vulgari eloquentia allo stato puro, da come mi ha raccontato la ragazza, che dice non aver nemmeno capito a cosa facevano riferimento alcuni termini.. dice...)
Conclusione: da allora saranno un paio di mesi che le due gentili donzelle non si parlano più! Nemmeno per lavoro: se è proprio necessario un confronto, entrambe si rivolgono a qualcun altro da usare come intermediario (o citofono), proprio come in certi film comici del passato..

4 commenti:

  1. avvertici quando comincerà a scorrere il sangue

    RispondiElimina
  2. Non c'è stato scorrimento di sangue... purtroppo... ;-)

    RispondiElimina
  3. Seriamente, io sono sempre stato di quelli che sostengono che piallare le fonti di "distrazione" di internet (a parte che per piallare tutto ciò che distrae bisogna rendelo interDET) sia una cosa inutile, dato che se non possono andare su facebook/forum/blog/sarcazzo i dipendenti si sfogano in altra maniera e, a causa di ciò, spesso sono meno produttivi di quando navigano liberamente. Tuttavia, credo che un limite ci voglia, soprattutto se escono fuori casini del genere. Un bel quota internet potrebbe fare la differenza con 'ste tipe. Vabbé che probabilmente finirebbero con rompere gli zebedei a te con i loro "perché internet non funziona?!?".

    Comunque, com'è che ci hai messo così tanto ad andartene? Per quanto ci sia crisi di lavoro, un'alternativa meno stessante sono certo che si trovi.

    RispondiElimina
  4. Purtroppo nel mio settore internet è praticamente fondamentale, quindi non si può limitare più di tanto... già io facevo fatica a lavorare con tutti i blocchi che SuperAmministratore aveva messo (che poi, forse li aveva messi solo a me...)
    Certo, FB non è propriamente uno strumento di lavoro come i siti delle case costruttrici di apparecchiature da cui scaricare i cataloghi e gli schemi di funzionamento, ma a quanto pare risulta più comodo scrivere su FB che parlare con la propria vicina di scrivania... boh, misteri dell'umanità che io, in quanto vampiro, non posso comprendere...

    > com'è che ci hai messo così tanto ad andartene? Per quanto ci sia crisi di lavoro, un'alternativa meno stessante sono certo che si trovi.

    Pigrizia? Indolenza? Scazzamento totale? Ci sono mille motivi, probabilmente...

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------