Sono una donna...

E' un po' che mi faccio i caXXi miei e me ne sto in silenzio con i colleghi (anche perché ho esaurito la mia dose di pazienza e comprensione per i prossimi 20 anni.. forse se ne saranno accorti anche nei forum con i quali collaboro, che ormai do risposte secche e nervose..), e tra l'altro ho anche una serie di casini da gestire di commesse altrui che vengono rispedite indietro e ricadono su di me, e ovviamente coloro che fecero il crimine iniziale non sono capaci di rammentare cosa hanno fatto, quindi devo fare un lavoro di 'reverse engineering' dei loro progetti per ricrearli da zero..
All'improvviso mi rendo conto che sia Termico che Stagista non ci sono, siamo solo io e Termica che sorvegliamo il forte.. ma non me ne frega niente!
All'improvviso (di nuovo) mi sento chiamare: “MK, tesssoro!
Alzo lo sguardo e vedo lei, Termica, appoggiata allo stipite della porta, completamente nuda e palpitante di desiderio.. seeeee, come no.. la vedo sì appoggiata allo stipite della porta, ma completamente vestita che, sbattendo rapidamente le ciglia, mi fa “La stampante non funziona!” “Chiama l'assistenza!”
“Ma no, io devo stampare subito” “E io che c'entro?”
“Tu sei così in gamba.." "Le tue gambe sono meglio delle mie, puoi prenderla a calci anche te..”
“Ma che dici? Tu la sai far funzionare!" "Non ho il tempo di cercare i difetti e sistemarli!”
“E mica posso farlo io da sola: io sono una donna..” “Sei incinta?”
“Certo che no! Ci mancherebbe.." "Hai il tuo ciclo?”
“No, ma che ti frega?" "Hai problemi a usare le mani?”
“Ma vaffan.. che caXXo dici?” “E allora mi spieghi che caXXo c'entra il fatto che sei una donna?”
“Non so cosa devo fare e in ogni caso non sono capace di farlo!” “Che dice il display?”
“Sostituire il toner” “Quale? Ce ne sono 4”
“Il giallo..” “Scorri il display e ti dirà come fare”
Inizia a imprecare, mentre segue le istruzioni con un fracasso allucinante e, miracolosamente, completa l'operazione in soli 40 minuti..
Riavvia la stampa sospesa e, dopo solo un foglio.. “MK!!!”
“Che c'è ancora?” “Adesso dice che è finito il toner rosso..”
“Al massimo magenta, comunque ormai hai imparato come si fa..” “Eh? Nooo.. per favore, me lo cambi tu?”
“Non ho tempo adesso..” “Se me lo cambi ti giuro che te la darò, prima o poi..”
“Non Ho Tempo!!!” “E vaffan.. brutto str..!!!”
Dopo altri 30 minuti (l'esperienza aiuta) ecco che ricomincia a stampare.
L'indomani con Stagista e Segretaria “..e ieri ho cambiato ben 2 toner tutta da sola..”
“Che brava! Sei un mito!” “Ma non c'era nessuno che ti potesse aiutare?”
“Solo quello stronzo di MK che mi ha fatto pure incazzare..” “Ahhh, capito perché hai fatto da sola..”
In quel momento passo davanti alla stampante e vedo lampeggiare il display, allora la chiamo “Termica?” “Che caxxo vuoi? Con te non ci parlo più: non mi hai aiutato quando ero in un momento di gravi difficoltà e ora non ti faccio più amico! E sicuramente non te la darò mai e poi mai!”
“Ok, perfetto! Comunque preparati: sta per finire anche il ciano!” “AAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHH!!!!!! MK, tesssoro... non te la sarai mica presa, vero? Siamo sempre amici, vero? Tesssoro...?”

Commenti

  1. Termica è la dimostrazione vivente che le basi delle relazioni interpersonali si formano all'asilo... E che alcune persone non evolvono mai da quello stadio!

    RispondiElimina
  2. > Termica è la dimostrazione vivente che le basi delle relazioni interpersonali si formano all'asilo...

    Ah, ecco perchè io sono così, allora: non ci sono andato all'asilo... ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Tranquillo, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Post popolari in questo blog

Presentazione...

Rivelazioni

Comincia il lavoro