Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 17 maggio 2013

La cena mondiale...


Quella sera avevamo fatto in modo di uscire presto dal lavoro e tornare a casa.
Non sono fanatico di sport, lo ammetto senza problemi, ma quella sera era particolare: era la finale del mondiale, e giocava l'Italia, gareggiando per il primo posto. L'eccitazione tra di noi era fortissima, e in qualche modo coinvolgeva anche me.
La serata si preannunciava calda, avevamo posizionato le auto in modo da lasciare libero il cortile, evitando il posteggio selvaggio, per usarlo per la grigliata prevista, avevamo fatto scorta di braciole, il barbecue acceso nel cortile riempiva l'aria di fumo e di odori piacevoli, le birre segnavano i posti a tavola, eravamo scesi tutti in canottiera e pantaloncini, pronti anche alla tradizionale gara di rutto libero, oltre che ai commenti più accesi, ancor più carichi della serata precedente in cui avevamo visto (senza crederci molto) gli azzurri vincere e guadagnarsi il passaggio alla finalissima.
Mentre CapoCantierista mostrava la sua abilità culinaria e sfornava braciole su braciole, e noi preparavamo la tavola con ottime dosi di pane e di formaggio, mi rendo conto che ResponsabileCantiere ha preso dei piatti in più. Non ci faccio molto caso, pensando che avremo ospiti alcuni colleghi serbi, come la volta precedente, per quanto abbia notato che non sembravano così tanto felici di trovarsi in nostra compagnia, ma non importa: il capo è lui, quindi faccia quello che vuole, basta che non mi rompa le scatole.
Poco dopo, mentre cerco alla televisione il canale serbo che trasmette la partita in chiaro, visto che la rai ha immediatamente provveduto all'oscuramento, tenendo sotto controllo anche il mio piatto (che non spariscano le braciole conquistate con le unghie e con i denti) ecco che sentiamo una macchina frenare davanti al palazzo, seguita dal rumore di passi che si avvicinano, passi da donna, due donne... superano il portone di ingresso e si dirigono decise verso il cortile, verso di noi, alzo gli occhi e appaiono loro due: Bionda e Spagnola.
Bionda saluta tutti con una stretta di mano e tre bacetti velocissimi, Spagnola sorride dando la mano a tutti, poi si avvicina a me e “Hi MK!” seguito istantaneamente da un abbraccio e dai soliti tre baci, che ancora una volta noto mi da con tutte le labbra e con un lieve schiocco, a differenza del guancia-a-guancia dell'amica.
Si siede accanto a me, sorridendo quando le servo da mangiare, porgendole il piatto delle braciole, pane e formaggio, che accoglie col sorriso e ringraziandomi con un ulteriore bacetto appena mi siedo.
Comincia quindi la partita, tutti ci si volta a guardarla, lei avvicina la sedia alla mia e, mentre ResponsabileCantiere abbraccia l'amica Bionda e si dedicano a qualcosa di più interessante dell'osservare la partita, lei poggia la mano sulla mia gamba, poggia la testa sulla mia spalla e resta così, a osservare la televisione, mentre io osservo lei, le sue labbra così invitanti, il suo seno che si muove seguendo il suo respiro, e faccio una fatica tremenda a resistere all'impulso di baciarla, ma evidentemente qualcosa traspare, visto che lei solleva il viso verso di me un pochino preoccupata, e mi sussurra “No, MK, please! Remember that I've a boyfriend!” “Yes, I remember, but it's hard...”
“Yes, I know! It's hard also for me, my dear!” “Only one kiss?”
“No, please! It's better no! I would stay with you, I would your kisses... and I would also you! But this is a wonderful dream for me... a wonderful dream for tonight, but tomorrow we must come back to the real life! Please, don't make me this...” “Ok, it will be like you want!”
E fu cosí che mi fermai, in attesa della vittoria finale: avevo infatti pensato che, nell'ebbrezza della vittoria, magari un bacio ci poteva scappare e non avrebbe avuto molto da reclamare... ma ovviamente ho fatto i conti senza l'oste... maledetti azzurri, che sono riusciti a farmi perdere una delle migliori occasioni che potessi mai avere! :P

Nessun commento:

Posta un commento

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------