Quando la (termo)coppia scoppia..

Doveva succedere: nessuna unione dura per sempre! E oggi infatti è accaduto!

Tra il caldo settembrino (che quest'anno pare ancora estivo) e la rabbia delle vacanze finite, ecco che Termico rientra dal cantiere tutto sudato e affannato (ha dovuto posteggiare la macchina piuttosto distante, oltre ai canonici 30 metri che è disposto a tollerare, e di conseguenza ha dovuto pure camminare...) e urlando come al solito, chiudendo la porta con un calcio visto che aveva le mani occupate.

Entrato in ufficio e sedutosi al suo posto, dopo aver gettato a terra la valigia della strumentazione, lancia il rotolo di disegni che ha sotto braccio sulla scrivania di Termica esclamando “Ecco qua! Ti ho portato un regalo!” mentre accende il computer.

Il rotolo di disegni si apre e spinge via la radio di Termica (il famoso aiPodNano) che rischia di sfracellarsi a terra, ma viene salvato al volo da una parata a tuffo della ragazza, che si volta realmente inviperita “Ma che caxxo fai? Sei impazzito?”
To: “Macchè! Io ti porto un regalo e tu mi tratti così?”
Ta: “Che regalo? Mi stavi distruggendo l'aipodnano...”
To: “Embè? Lo ricompravi! Tanto ormai è vecchio: ha già un anno, non serve più a niente e va cambiato!”
Nel frattempo il computer si accende e lui si collega subito a internet (e ovviamente apre la sua pagina di fess-buk)
Ta: “Mavaffan... non posso comprare nulla: devo prendere casa per quando mi sposerò!”
To: “Meglio comprare l'aipod che sposarsi, fidati...”
Ta: “Piantala di dire caxxate e dimmi cosa vuoi?”
To: “Quei disegni..”
Ta: “Che cosa sono questi disegni?”
To: “Le planimetrie da modificare per il cantiere..”
Ta: “E che vuoi da me?”
To: “Fai le modifiche sul cad!”
Ta: “Certo che no: non so nemmeno di cosa stai parlando?”
To: “Oh, senti! Io non mi metto a fare il caddista: sono un ingegnere, non posso essere sfruttato così!”
Ta: “E perché? Io non sono lo stesso un'ingegnerina?”
To: “Che c'entra?”
Ta: “Se tu non vuoi fare il caddista perché sei un ingegnere, nemmeno io faccio la caddista, per lo stesso motivo!”
To: “Ma piantala! Così fai qualcosa e ti stacchi da internet!”
Lei vede la pagina di fess-buk aperta sul computer di lui, vede il sorriso sprezzante sul volto di lui, e ovviamente si incazza come la proverbiale biscia, esclamando “Io non faccio nulla di questo genere!”
Lui comincia a urlare “Oh, fai quel caxxo che vuoi! Se non ti va di lavorare non farlo!”
Lei urla a sua volta “Che caxxo dici? Ma ti sei rincoglionito del tutto col caldo?”
To: “Piantala, stronza!”
Ta: “Stronzo ci sarai te!”
To: “Ma vaffan...”
Ta: “Ma vaffan... te!”
Il gioco finisce con l'arrivo di PiccoloCapo, che sogghignando richiama all'ordine i bambini “Che succede?”
To: “Le ho chiesto di modificare le planimetrie con il cad e non lo vuole fare!”
Ta: “Non è vero! Lui ha...”
PC: “Cosa? Ti rifiuti di fare il lavoro che ti è stato chiesto di fare?”
Ta: “No, io non...”
PC: “Se è così dillo subito, che cerchiamo un sostituto!”
Ta: “Ma io non...”
Ma PiccoloCapo non le presta attenzione e se ne va via (sicuramente per informare GrandeCapo).
To: “Vedi che sei stronza? Che l'hai fatto intervenire a fare?”
Ta, piangendo: “Ma io non...”
To: “Dai, smettila! E fai queste modif... AAAAHHH!!!!!”
In un istante, Termica (furiosa e piangente) ha saltato la scrivania gettandosi addosso a Termico, e in un attimo lo stava riempiendo di schiaffi, calci e pugni... obbligando i presenti a intervenire: Stagista mi urla di separarli, poi telefona a RSPCapo per chiamarlo, mentre io mi vedo costretto (purtroppo, per una volta che succede qualcosa di divertente in ufficio...) ad alzarmi e separare i due contendenti: afferro Termica abbrancandola da dietro e la sollevo di peso facendola sedere di botto sulla scrivania di Termico e contemporaneamente allungo il piede e lo poso sul petto di Termico per tenerlo bloccato a terra, che nessuno dei due si muova e danneggi l'altro, o peggio danneggi me: devo anche salvaguardare il mio corpo, anzi, ora che ci penso: "Stagista! Alza il culo e muoviti: vieni a darmi una mano a tener separati questi idioti indemoniati, che non ho voglia di usare la presa vulcaniana su di loro!"

Commenti

  1. Mani addosso al collega in ufficio durante l'orario di lavoro? Ahi ahi ahi... Questo equivale ad un "Andate direttamente in Disoccupazione senza passare dal via", e nemmeno la FIOM può dire nulla...

    RispondiElimina
  2. Beh, in quell'occasione non ci furono conseguenze estreme per nessuno dei due, comunque Termica è tuttora nella Grande Società

    RispondiElimina
  3. Quando le persone servono, o non si riesce a trovare qualcuno con le stesse competenze / disponibilità a costi più bassi, stranamente chiudono gli occhi.

    Più che altro termico ha ancora la sua auto?
    Ad uno così la facevo trovare demolita.

    RispondiElimina
  4. Wow! Certo che lavorare in questo ufficio deve essere spassoso se ogni giornata è divertente come questa

    RispondiElimina
  5. > Più che altro termico ha ancora la sua auto?
    Ad uno così la facevo trovare demolita.

    Credo che si preoccupi di più se gli rompi o distruggi gli occhiali da sole firmati, come ha dimostrato una volta che gli hanno rotto il finestrino, aperto l'auto e fregato l'autoradio, e la sua unica preoccupazione era per gli occhiali da sole da 700 € (???) O_O

    > Wow! Certo che lavorare in questo ufficio deve essere spassoso se ogni giornata è divertente come questa

    In realtà no: non era affatto divertente e spassoso, ma certe situazioni mi colpivano in modo particolare e le trascrivevo per poi riportarle qua

    RispondiElimina
  6. Ma perché li hai separati scusa? Sarebbe stato divertente ed istruttivo vedere la pura legge della selezione naturale applicata in un ufficio! ;-P

    Seriamente, tu sei fin troppo "freddo" (Vampiraccio). Per quanto mi qualcuno mi stia sugli zebedei (come Termica a te, mi è parso di capire), se sentissi qualcuno comportarsi come Termico si è comportato con lei come minimo avrei fatto notare la cosa a PiccoloCapo (nel senso di "Non capisci un ca##o!") e avrei rifatto la faccia a furia di sberle al -Beep- ed ai suoi -Beep- Occhiali.

    RispondiElimina
  7. > Ma perché li hai separati scusa? Sarebbe stato divertente ed istruttivo vedere la pura legge della selezione naturale applicata in un ufficio! ;-P

    Sono stato costretto a intervenire per via delle urla di Stagista e del fatto che non sopporto di veder sprecare il sangue, anche se è quello di Termico... ;-P

    > Seriamente, tu sei fin troppo "freddo" (Vampiraccio). Per quanto mi qualcuno mi stia sugli zebedei (come Termica a te, mi è parso di capire), se sentissi qualcuno comportarsi come Termico si è comportato con lei come minimo avrei fatto notare la cosa a PiccoloCapo (nel senso di "Non capisci un ca##o!") e avrei rifatto la faccia a furia di sberle al -Beep- ed ai suoi -Beep- Occhiali.

    Si, forse hai ragione, ma non è che avessi poi questa gran voglia di impegnarmi a difendere nessuno, specie quando poi le stesse persone non esitavano un attimo a coalizzarsi contro di me in altre occasioni.

    RispondiElimina

Posta un commento

Tranquillo, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Post popolari in questo blog

Il ritorno...

Comincia il lavoro

Primo incontro!