Come modifico la mia firma?

Ormai erano un po' di giorni che non succedeva più, al punto che cominciavo a pensare che non ci sarebbe stato più bisogno di ripetere una simile esperienza, ma non mi ricordo mai che io non indovinerò mai niente!!!

Ero lì tranquillo a sfruttare openoffice per recuperare un file di word stranamente corrotto: era stato fatto dal cliente con la versione nuova di office, ma siccome noi abbiamo quella vecchia e non riuscivamo ad aprirlo, costui ci ha fatto il favore di salvarlo nella versione precedente e rimandarcelo, assieme a una serie di commenti del genere “Cercate di aggiornarvi, brutti pezzenti!”
Ma ovviamente quando era arrivato era praticamente illeggibile: solo nel tentativo di aprirlo word saturava tutte le risorse del computer e occorreva riavviare la macchina, così dopo due riavvii, ho deciso che era ora di passare al gioco duro, e quando il gioco si fa duro, ecco che entra in campo l'imbattibile oo-writer, che ha aperto il file senza battere ciglio (anche perché non le ha, le ciglia...).

Mentre controllavo che non si fossero rovinate delle formattazioni importanti, ecco che sento un mormorio continuo tra le due 'ochette' vicino a me (Termica e Stagista), ma ovviamente non ci faccio caso, finché...

“MK! Tesssoro!” “Eh? Che c'è?”
“Come si fa?” “A fare cosa?”
“A modificare la firma!” “Che firma?”
“La firma dei messaggi!” “Messaggi? Firma?”
“Massì... la firma dei messaggi di posta elettronica... come la modifico?” “Un attimo...”
Apro autluk, cerco il comando e “Strumenti, Opzioni, Formato posta!”
“Eh? Cosa?” “Menù Strumenti, Opzioni...”
“Non c'è!” “Impossibile!”
“Opzioni ce l'ho sotto Visualizza!” “Che autluk hai?”
“E che ne so io?” “Comunque, da Opzioni apri la scheda Formato posta e...”
“Non c'è niente del genere!” “Ripeto: impossibile!”
“Vieni a vedere, se non mi credi!” “Non ho detto che non ti credo: dico solo che è impossibile!”
“E vieni a vedere!” “Va bene: vengo subito!”
Mi alzo e faccio il giro delle scrivanie per raggiungerla, guardo il monitor e...
“Vedi che non c'è? Miscredente!” “Hai ragione! E' colpa mia: dovevo specificare che quando parlo del menù Strumenti, mi riferisco alla finestra principale di autluk e non a quella della mail che stai scrivendo!”
“Ah?! Maddai... c'è veramente!” “Ovvio! Credevi che dicessi bugie?”
“No, certo... va bene così, grazie, tesssoro...” “Si si... va bene così...”
E torno al mio posto, grato che il pomeriggio è quasi terminato e tra poco se la dovrà sorbire il suo fidanzato...


Peraltro non avevo mai notato che M$ avesse messo una doppia serie di menù nella finestra di autluk e anche nella finestra di composizione della mail, per giunta menù con gli stessi nomi ma elementi diversi.

Commenti

  1. Per una volta la collega aveva quasi ragione (gli utOnti non hanno mai ragione).
    Certo che, se Microsoft Overlook è astruso, Lotus Notes lo batte mille volte...

    RispondiElimina
  2. Outlook (Ma forse anche Thunderbird) ha avuto quella caratteristica da sempre: le opzioni che vedi nei menu della finestra di messaggio corrispondono a opzioni relative soltanto al messaggio. Impostazioni generali vanno fuori, nella finestra generale.

    E lukas, non lo chiamare. Dicono che se pronunci tre volte quel nome e installi un server domino al posto di googlemail, gli utenti ti squartano.

    RispondiElimina
  3. @Adriano: pensa che io ci convivo quotidianamente, ed è il nostro principale strumento aziendale. Sarà che lo produciamo noi... :(

    RispondiElimina
  4. @lukas Io lavoravo in una ditta che vendeva programmi, installazioni e sviluppo su Lotus, oltre ad altre cose. Il programmatore capo dell'area Lotus ammirava il software. Sono sicuro che, come database orientata a documenti, non è male. Però, dal punto di vista di interfaccia utente e come cliente mail...

    RispondiElimina

Posta un commento

Tranquillo, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Post popolari in questo blog

Primo incontro!

Il ritorno...

Ingegnere di cantiere...