Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 20 giugno 2014

Dopo cena di natale...

Ma si sa che tra il sabato e il lunedi c'è comunque di mezzo la domenica!

Domenica mattina, ricevo una telefonata che, ovviamente, ritengo sia di lavoro anche se pensare che chi l'ha fatta stia lavorando la domenica prima di natale è alquanto strano e poco sensato. Fatto sta che rispondo e comincia la seguente conversazione in serbinglese.
"Ciao PornoStar!" "Ciao MK!"
"Cosa c'è?" "Volevo chiederti una cosa!"
"Ok, dimmi!" "No, non per telefono..."
"Va bene, quindi dobbiamo trovarci di persona" "Si!"
"Ok, dove e quando?" "Oggi pomeriggio, alle 4, davanti all'ufficio?"
"Va bene, ci vediamo!" "Grazie, ciao!"
Beh, appuntamento domenicale con una collega, quasi sicuramente per motivi di lavoro, ma ci sta comunque una bella doccia, inoltre è quasi ora di pranzo quindi devo cucinarmi qualcosa.
...
Provveduto alle necessità più impellenti, oltre che a qualche viaggio onirico nel mondo di internet, mi accorgo che è quasi ora, quindi spengo il computer, mi metto il giaccone e scendo, dirigendomi verso l'ufficio.
Arrivo e scopro che sono in anticipo, ma visto il clima non è il caso di aspettare fuori, quindi apro la porta ed entro, sedendomi alla mia postazione e accendendo il computer (puro automatismo)
Pochi minuti dopo, mi accorgo che si apre la porta ed entra lei.
Resto ammirato a guardarla, mentre si avvicina sorridendo: non l'avevo mai vista così elegante, e il trucco che ha messo mette realmente in risalto la sua bellezza, senza gli eccessi quasi volgari che utilizza di solito.
Lei ammira sogghignando nel mio sguardo il risultato del suo lavoro, e si avvicina con un sorriso da star "Hi MK!" "Hi PornoStar!" e via con i bacetti serbi.
"Thanks to be coming!" "Welcome, but there's a problem?"
"No, I want speak with you... if it's ok for you!" "Yes, of course, but we must speak about work?"
"No, not work..." "Ok, so we can go away from office?"
"Yes, of course! I've my car!" "Ok, let's go!"
Saliamo nella sua auto, lei mette in moto e ci allontaniamo dall'ufficio, dirigendoci verso un locale abbastanza chic (anche per lo standard serbo) e con posti riservati dove poter parlare tranquillamente senza subire il casino allucinante dei tipici locali serbi.
...
Parliamo per diverso tempo, lei mi fa una specie di terzo grado, infilando domande specifiche nel mezzo di chiacchiere varie del più e del meno, e ben presto mi rendo conto che è piuttosto inquieta per la mia presenza: non riesce a comprendere quale sia il mio vero ruolo nella ditta, non capisce e non sa come fare, ma vuole comprendere bene con chi ha a che fare, peraltro è anche preoccupata per il modo in cui mi ha trattato le prime volte, anche se non capisco cosa teme: io in fondo non posso fare assolutamente niente per lei, nè a favore nè contro (anche se lei pare non saperlo, e pare piuttosto convinta che io possa fare moltissimo)
La discussione si protrae, senza giungere a niente, dato che io non rivelo nulla, lasciandola nei suoi dubbi, e lei d'altro canto non osa farmi domande specifiche dirette, cercando di scoprire le risposte mediante giri di parole e arzigogolature varie assortite.
Alla fine, guardo l'ora "PornoStar, it's late! I'm hungry!" "Near there's a good restaurant!"
"Yes, I know!" "Come! We can go, and have a dinner together, if you like!"
"Why not?" "It's ok?"
"Yes, it's ok!" "Good! We can go, I drive!"
...
E ci troviamo quindi al ristorante, dove mangiamo, ma lei continua con le sue interrogazioni... che non portano a nulla, e io continuo con le mie risposte che non la aiutano affatto!

E alla fine, viene il momento di andar via anche dal ristorante, così saliamo in macchina e le chiedo di accompagnarmi verso casa, o almeno verso l'ufficio, se le viene maggiormente comodo.
Lei annuisce e mette in moto, accompagnandomi sotto casa e parcheggiando, quindi scende con me e mi accompagna fino al portone, facendomi sorridere per la situazione capovolta, ma lì giunti apro il portone e le chiedo se vuole salire (ho un paio di birre in frigo e del whisky se le va)
Mi aspettavo un rifiuto spaventato, ma invece lei sembrava non aspettasse altro, e sale con me: evidentemente vuole continuare l'interrogatorio!

4 commenti:

  1. Risposte
    1. si, se la programmazione funziona... si, ha funzionato :)

      Elimina
  2. LOL! Mi sembra che a Torino ci siano vacanti ancora un paio di posti nei "servizi" ;-)

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------