Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 25 aprile 2014

Complotti e intrighi 2

Io ero quello che contava di meno, nessuno ormai mi considerava tra i serbi, al punto che sovente tutti mi davano ordini senza preoccuparsi, tanto avevano visto nell’organigramma che io ero persino sotto colui al quale avrei dovuto insegnare la nobile arte della progettazione.
Eppure avevano ancora timore a strafare, sia per via del mio solito caratteraccio che, soprattutto, per via di qualche cosa che lei,  Segretaria, aveva detto spiegando il mio ruolo (non che avessi capito: io il serbo non lo capisco, malgrado siano  quasi 3 anni che sono qua, per via del fatto che parlano velocemente e non ci sono 2 serbi che parlano nello stesso modo) e questo qualcosa faceva si che, quando mi dicevano che dovevo fare qualcosa, non mi davano ordini come facevano   tra loro, ma mi chiedevano se potevo fare quello che secondo loro dovevo fare. No, non si tratta di rispetto: questa parola è usatissima qua, ma nessuno sa realmente cosa vuol dire! Il loro è proprio timore, timore reverenziale, e non c’entra solo il mio caratteraccio di cui sopra. Hanno influito moltissimo alcune situazioni nelle quali hanno assistito a turno all’inspiegabile episodio di personaggi “altolocati” che scendevano a parlare con me! I loro dubbi nei miei riguardi erano sempre più forti: vedevano che i grandi manager mi convocavano a certe riunioni, vedevano che alcuni personaggi importanti dello staff del Cliente venivano diretti da me ancor prima di cercare i loro referenti, vedevano che io telefonavo in Italia per gestire i miei rientri direttamente in accordo con la Segretaria italiana, e a spese della Grande Società (come peraltro facevano i colleghi manager, ma loro lo facevano chiusi nei loro uffici, io lo facevo direttamente nell’openspace in mezzo a tutti i serbi) e vedevano anche che io ero l’unico (non manager) ad avere a disposizione un telefono voip per chiamare la sede italiana (in fondo che se ne farebbe un serbo di un telefono per chiamare in Italia? Anche se ovviamente potevano usare il mio senza problemi, in caso fosse loro necessario)
Tutto questo, comunque, per loro era assolutamente inspiegabile, e chi era maggiormente sconvolto da queste situazioni ai limiti del paradosso erano proprio le collaboratrici più strette di GrandeCapo: Segretaria e PornoStar, alle quali lui non diceva assolutamente niente su di me e sul mio ruolo, senza preoccuparsi del fatto che alimentava le voci che giravano sul mio conto (nemmeno Herr Direktor riusciva a placare tali voci, dato che lui spiegava quale fosse il mio ruolo effettivo, secondo le proprie conoscenze in merito, ma non sapeva rispondere alle domande relative a come  si concordasse tale ruolo col mio comportamento incomprensibile per un paese ex-dittatoriale, dove chi comanda ha di fatto potere di vita e di morte su chiunque sia sotto di lui/lei)
E in questo ambito, le due gentili fanciulle decisero di risolvere il mistero, ognuna a modo proprio, e si lanciarono quindi all’attacco sfoderando le proprie armi migliori!

E adesso vedrete che tipo di assalti hanno preparato costoro! ;-)

2 commenti:

  1. Hm... Qui invece sento odore di VM18 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non correre troppo, le evoluzioni sono lente... ;-)

      Elimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------