Commedia degli equivoci 2

PiccoloCapo non va d’accordo con la tecnologia, e la tecnologia si rifiuta di assecondarlo, così è obbligato a chiedere soccorso, ovviamente urlando dal suo ufficio senza ricorrere al telefono (che è l’unico strumento dell’ufficio che NON si rifiuta di obbedirgli…)

Ecco una discussione tutta urlata tra due protagonisti d’eccezione (PiccoloCapo e Disegnatrice):
“Disegnatrice?” “Che c’è?”
“Senti…” “Dimmi…”
“Ce l’hai mica aperta?” “Certo! E’ normale che ce l’abbia aperta…”
“La puoi chiudere?” “Certo che no, ci mancherebbe..”
“Chiudila!!!” “Ma perché dovrei chiuderla?”
“Perché devo aprirla io!” “Cosa?"
"Ho detto chiudila, che così poi la apro io!" "Ehi! Ma per chi mi hai preso?”
“Ma che stai dicendo?” “Ma tu di che parli?”
“Della tavola disegnata: quella della distribuzione delle linee elettriche della commessa TalDeiTali!” sospiro di Disegnatrice, che clicca sul computer e poi urla “Chiusa!”

Commenti

Post popolari in questo blog

Presentazione...

Rivelazioni

Comincia il lavoro