Disclaimer

Questo blog utilizza cookie tecnici propri, ma possono essere presenti cookie anche di profilazione di terze parti. Tali cookie serviranno per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso.

Per maggiori informazioni vedere la nostra cookie policy


---------------------

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Appunti dalle Tenebre...

Il mondo è immerso nelle tenebre,
in lontananza un campanile rintocca la mezzanotte,
ancora più lontano si odono lugubri ululati mentre il vento sospinge filamenti di nubi che assumono strane espressioni ultraterrene sorvolando le case...
i miei compagni svolazzano tra le tenebre, sotto forma di pipistrelli,
e io sto cominciando a sentire impellente la necessità di assaporare il fluido scarlatto, il rosso nettare fonte di vita...
le mie membra stanno già avviando i processi di mutazione che mi porteranno a breve a solcare i cieli nelle sembianze di un comune chirottero,
nel mio crudele ma inevitabile ruolo di predatore maledetto della notte...

venerdì 19 marzo 2010

Dove sono le canaline?

Suona il telefono, e vedo che è il numero interno di Segretaria.
“Ciao Segretaria, cosa c’è?” “Ciao MK, ho una telefonata per te.”
“Chi è? CapoDiFuori?” “No, è qualcuno dalla Russia..”
“Azz.. e che ci faccio io con i russi?” “Dai, PiccoloCapo non c’è e questi devo pur passarli a qualcuno..”
“Ok, ma se attacca a parlare in russo, io attacco direttamente!” “Buon divertimento, allora..”
E mi passa la chiamata
“PuonCiorno, tu essere di Grande Suocietà?” “Si, sono MK”
“Tu sapere di nuostro lavuoro?” “Qualcosa la so..” (l’ho fatto io..)
“Alluora, nuoi avere su vuostro compiuto mietricuo una quantità di canarine, ma nuoi nuon capire duove essere queste canarine in vuostri disegni” “Uhm.. di quali disegni stiamo parlando?”
“Quelli su carta..” “Ahahah! Spiritoso... no, mi serve il numero del disegno, il codice alfanumerico in basso a destra...”
“Ah, da.. il cuodice è..” e spiattella lettera per lettera e numero per numero la sigla enorme che individua i nostri disegni secondo le codifiche standard ideate dal cervello bacato di SuperAmministratore, mentre io le cerco in real time dentro i file di autocad archiviati.
“Ok, ho aperto il disegno.. mi dica!”
“Niet, nuoi nuon capire duove essere canarine..” "CanaLine, non canaRine!"
"Da, canaRine! Cuosa essere?" "Le canaRine sono le femmine dei canarini! Le canaLine sono quei cavidotti in acciaio a sezione rettangolare che servono a portare in giro i cavi!"
"I tubi, alluora?" "I tubi sono quelli a sezione rotonda che staccano dalle canaline e collegano le utenze finali, cioè i vostri macchinari!"
"E perchè avete usato canarine e non tubi?" "Perchè in un tubo ci sta solo un cavo, al massimo 2 o 3 quando si tratta di ausiliari, mentre in una canalina ce ne stanno molti di più, e siccome da voi i cavi sono migliaia, vedete un po' voi..."
"Da! Vua bene! Ma duove essere queste canaRine?" “Avete presente la legenda a destra, sopra il testalino?”
“Cuosa essere testalino?” “Quello dove ci sono i dati del lavoro e il numero di disegno che mi avete dato”
“Nuoi nuon avere numero di disegno, ma cuodice..” “Quello è il testalino, oltretutto le scritte sono praticamente tutte in russo!”
“Da, abbiamo visto! Cuosa essere leggenda?” “Legenda, con una g sola! E’ quella tabella subito sopra dove ci sono i simboli e le descrizioni..”
“Ah da! Ma nuoi nuon capire..” “Ci sono 2 legende, una in italiano e una in russo!”
“Ahhhh, da, da.. adesso nuoi abbiamo visto!” “Bene, serve altro?”
“Da! Duove essere canaline?” “EH?!?! Ma avete visto il simbolo nella legenda: quella linea tratteggiata e quella tratto-punto?”
“Da!” “Allora, nel disegno della planimetria della centrale, quello che occupa il resto del foglio, cercate le linee tratteggiate e quelle tratto-punto!”
“Da, visto! Ma suono tante!” “Sono quelle che servono!”
“E cuosa essere quelle linee?” “Ma ce fate o ce siete?”
“Cuosa? Nuon capire!” “No, niente! Quelle linee sono le canaline che cercate!”
“Ah da! Ma cuome mai tante così?” “Perché ci sono tanti cavi da portare in giro..”
“Ah da! Uora nuoi abbiamo capito! Swassiba, Dasvidania!” “Prego, buona giornata!” e attacco.

No: non scherzo! Le telefonate con i russi sono tutte di questo tono e di questo genere! Non capisco proprio come facessero a essere una superpotenza..

7 commenti:

  1. Più che non capire come facessero a essere una superpotenza dovresti aver capito il perché non lo sono più

    RispondiElimina
  2. Prova a lavorare con gli Americani o i Cinesi, e capirai come i Russi potessero essere una superpotenza... :-( Questi comunque potrebbero benissimo essere alcuni dei nostri clienti (italiani). Mi sa che è generalmente il ruolo di "interfaccia col cliente/fornitore" che richiede una lobotomia...

    RispondiElimina
  3. Mai avuto il "piacere" di lavorare con Americani o Cinesi (per questi mi basta averne qualcuno come vicino di casa), quindi ti credo sulla parola... ;-)

    Con i clienti italiani sovente le cose sono andate anche peggio di così, e senza nemmeno le difficoltà linguistiche.

    RispondiElimina
  4. Ahahahahaha mi ricorda la mia prof di russo. Stava "spiegandoci" (anche se "spiegare" è un altro concetto, oltre a "capire", che i russi non "capiscono"...) i verbi irregolari, e un mio compagno, avvolto nelle nebbie come tutti noi, che non avevamo capito un acca, le chiede: "C'è una regola?" e lei: "No, sono così e basta" "E allora come facciamo ad impararli?" Lei: "Parlando russo li imparerete"...si, parlando li impareremo ...è una parola: se non impariamo prima come si parla come faremo a "parlarlo" per imparare? Blink...che lingua astrusa...(come il mio aneddoto...sembra uno scioglilingua.....sob! ma con i russi è inevitabile, temo!)
    Baci8, darling! Vegalight

    "Pensavo peggio...

    My site is worth$2,649.8Your website value?
    Qualcuno offre di più? $__$ "

    Siiiiiiiiiii! (Quanto...vuoi ;-D ?)

    RispondiElimina
  5. > Blink...che lingua astrusa...(come il mio aneddoto...sembra uno scioglilingua.....sob! ma con i russi è inevitabile, temo!)
    ROFL! Temo anch'io, mia cara ;-)

    > Siiiiiiiiiii! (Quanto...vuoi ;-D ?)
    Attenta a fare certe domande a un vampiro: potresti ottenere risposta ;-D

    RispondiElimina
  6. Beh, Vampiro, non faccio mai domande "a caso";-D

    RispondiElimina

Se questo post è stato scritto da più di 14 giorni, il tuo commento dovrà essere approvato dall'amministratore.
Non preoccuparti se non apparirà immediatamente, non sono sempre online... ;)

Idee regalo della mia sorellina

I LAVORI DELLA MIA SORELLINA
Se siete interessati ai suoi lavori e volete acquistarli o ordinare qualcosa di personalizzato, la potete contattare alla mail:
lqfantasia at gmail dot com

Cloreen, la principessa senza regno

Image and video hosting by TinyPic
Un nuovo autore si affaccia sul panorama letterario con il suo primo romanzo.

Un'avvincente storia fantasy da leggere tutta in un fiato, dove colpi di scena e avventura vi accompagneranno fino alla fine.
Una ragazza che combatte contro il destino e si crea il suo destino.

Adatta per ragazzi e per adulti.
Da leggere!

Prezzo Euro 1,00 (formato ebook e pdf)
Euro 7,00 (+ spese spedizione) cartaceo (pagg.131)

Per ogni informazione potete scrivermi all'email: miky666ykim@gmail.com

Nota: è in vendita anche la copia dell'illustrazione di copertina in formato A4 (20,7 x 29,4), se siete interessati potete mandare richiesta all'indirizzo email lqfantasia@gmail.com.

Per vedere l'immagine potete andare qui.

Vendita computer

Di seguito, espongo le caratteristiche del computer in vendita:

Personal Computer
Scheda madre: ASUS M2NPV-VM
Processore: AMD Athlon 64 X2 Dual Core Processor 3800+
RAM: DIMM 667 MHz 1GiB (espandibile fino a 4)
Scheda video integrata: nVidia GeForce 6150
HDD: Maxtor 6G160P0 da 160 GB (149 GiB)
Porte: seriale, parallela, USB (5), FireWire
Drive: floppy, lettore/masterizzatore CD/DVD
Scheda di rete ethernet e scheda modem per connessione internet
Sistema operativo preinstallato: GNU/Linux Ubuntu 10.04.1 LTS
Programmi preinstallati: tutti quelli compresi nell'installazione di Ubuntu

Eventuale: disponibile monitor CRT 15" o 17"

Elenco hardware presente disponibile

Elenco programmi installati disponibile (tutti quelli compresi in una installazione standard di Ubuntu 10.04.1 LTS)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se interessati (e per qualsiasi chiarimento), mandate una mail a miky666ykim@gmail.com


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------